Falconeria

1
241

Cos’è la Falconeria?

astore_a_cacciaLa Falconeria è un’arte che non può essere capita e condivisa con tutti e non abbiamo certo la pretesa di farlo! L’uomo, con essa, sfrutta le capacità innate dei rapaci di cacciare altri animali al fine di nutrirsene. Ricordo che il termine Falconeria sta ad indicare la pratica della Caccia col Falco con relativa predazione del selvatico, come è stato per millenni, con l’intento sia da parte del falco che del Falconiere di cacciare Prede selvatiche in libertà. Questa è la Falconeria! La Falconeria segue le stesse leggi della caccia col fucile cioè la 157/92 e per praticarla serve obbligatoriamente la licenza di caccia. Tutti i falchi utilizzati sono nati in cattività e provvisti di anello inamovibile o microchip nonché di documento di provenienza: CITES oppure documento di cessione. Utilizziamo da sempre attrezzature e metodologie per la Falconeria non invasive perchè per noi la salute del falco è la priorità assoluta. Il falco è come uno sportivo, ha bisogno di allenamento, per questo cerchiamo di farlo volare più possibile: più vola,  più è forte, in salute e competitivo verso il selvatico perchè l’obiettivo del team è la predazione!

falconiere_e_canePoiché abbiamo a che fare con una scena di caccia in cui vi è un predatore ed una preda, è uno sport non per tutti e piuttosto cruento. E’ una breve azione che vede protagonisti 2 nemici naturali e noi ne siamo i principali spettatori. Ci consideriamo privilegiati a poter assistere ad un meraviglioso spettacolo volante di selezione naturale perchè se la preda è più forte del rapace, riesce a scappare incolume, al contrario, se la preda è debole, malata o mal nutrita, viene ghermita dal rapace, esattamente come in Natura. Siamo i registi di una scena di caccia in cui collabora con noi un altro indispensabile partner: il cane da ferma senza il quale è difficile rintracciare e far levare in volo il selvatico. E’ ben conosciuto dal falco il quale non lo perde mai di vista ed è in grado di capire quando il cane è in ferma sulla preda. I due si conoscono bene e spesso condividono macchina, giardino, sole e acqua incrementando il loro rapporto di fiducia.Falconiere, Falco e Cane, sono un trio ben affiatato che collabora insieme prima della nascita di Cristo.

federico_IIE’ un’arte millenaria praticata pare fin dai Sumeri e trasmessa in Italia del Grande Federico II di Svevia. In antichità veniva praticata dai più alti livelli della nobiltà, poi man mano si è inevitabilmente propagata a tutti i ceti sociali. E’ una passione Sana, a contatto con la Natura che dona forti emozioni e palpitazioni, cruenta, audace, che ci impegna quotidianamente tutto l’anno a cui non possiamo più rinunciare. Non vi è uso del fucile, niente spari ne feriti ne pericoli per le persone, solo tanta voglia di mettere in volo il nostro falco per farlo predare e farlo star bene.

 

matrimonio_rapace

Ogni altra attività con i rapaci diurni e notturni: rievocazioni, spettacoli ed altro.. sfrutta semplicemente le tecniche di falconeria, le tecniche di addestramento e le attrezzature utilizzate per la falconeria ma…non è Falconeria! E’ diventato davvero importante per noi che questo termine sia associato esclusivamente con la predazione di animali selvatici da parte del falco addestrato dall’uomo come nei secoli passati.

 

astore_in_manoPretendere di avere un rapace privandolo del suo principale scopo della vita, ovvero la predazione, è come castrare il più nobile degli animali e trattarlo alla stregua di un pappagallo….è come privarlo di milioni di anni di evoluzione che lo hanno portato ad essere un predatore di altri animali; è come avvilire il più nobile dei cacciatori volanti distruggendolo completamente per la propria personale soddisfazione… Un Vero Falconiere,tutto questo,  non lo vuole….!

 

 

falconry_meetingNon ci sono mai stati tanti falconieri come oggi nel mondo. E’ diventata alla portata di tutti e speriamo, con l’uso dei moderni mezzi di comunicazione a disposizione, di poter condividere questa nostra grande passione, esperienze ed emozioni con l’eleganza e la dignità con cui veniva trattata la falconeria dai nobili Signori di un tempo e di non far si, proprio perchè alla portata di tutti, che venga banalizzata e umiliata agli occhi della opinione pubblica da giocolieri o esibizionisti ma cha mantenga la dignità che merita.

Se anche tu vuoi condividere con noi questa malattia, e condividi la storia, la tradizione e il fascino di quest’arte, sei il benvenuto.

sparviero_in_gabbiaLa Falconeria non è per bambini. Se pensi di volere un rapace per schiavizzarlo senza mai farlo volare, comprati un aquilone; se hai la pretesa di non farlo cacciare perchè TU non condividi la caccia, non avvilire questo animale; se vuoi un rapace da coccolare come se fosse un pupazzo o perchè fa “figo”, perchè è un animale “strano” o peggio, comprarlo per recluderlo in una voliera per tutta la vita…come un ergastolano per il tuo sadico piacere, non esitare, non ci far perdere tempo, non cercare di imporre anche a noi le TUE idee,.. naviga altrove….perchè semplicemente NON sei compatibile con il vero Spirito della Falconeria!

Federico Lavanche

www.falconeria.org, Il Portale Italiano sulla Caccia col Falco.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteAspergillosi nei falchi
Articolo successivoDocumentazione per l’esercizio della caccia e per la falconeria
Sono il fondatore di questo sito, pratico la falconeria dal 1992 e mi diletto a scrivere articoli sulla falconeria. Cerco di proporre l'immagine della falconeria per quello che è cioè una Passione Sana, a contatto con la Natura, un mezzo di caccia assolutamente non pericoloso ne invasivo, a zero impatto ambientale. Faccio del mio meglio per far capire, a chi la contrasta, che prima di scrivere sulla falconeria, bisogna conoscerla profondamente ;)

1 COMMENTO

  1. Io è vero non condivido la caccia, ma col fucile. Però la condivido con falchi e rapaci, perchè è cio che farebbero loro naturalmente in natura. 🙂

Rispondi