Epagneul Breton

0
609
NUOVO! - Cibo BARF Disidratato per cani. NON è una crocchetta ma un cibo per cani Sano e Naturale
Non ci sono ancora voti, pensaci Tu!

Lascia il tuo giudizio

Epagneul BretonNazionalità : Francia.
Origine cane epagneul breton: Le opinioni sulle sue origini sono delle più svariate. C’è chi ritiene che questo cane sia nato e si sia sviluppato in Francia e che il nome derivi dal verbo ESPANIR, che in francese significa accucciarsi; altri pensano che sia il risultato di incroci di Setter bianco arancio con altri cani francesi. Ad ogni modo questa razza è stata esposta ad una mostra canina per la prima volta nel 1896 e il suo riconoscimento avvenne nel 1938.
Descrizione razza epagneul breton: è un cane di taglia media: i maschi hanno un’altezza ideale di circa 48-50 cm e le femmine di 47-49; il suo cranio è abbastanza lungo, tondo, con canna nasale dritta e stop pronunciato; il tartufo è scuro e segue la tonalità del mantello; le labbra che rimontano leggermente, sono sottili; i denti sono robusti e completi nel loro numero. Il collo è abbastanza lungo. I suoi occhi sono color ambra (si intonano col colore del mantello) e conferiscono al cane un’espressione vivace. Le orecchie corte e arrotondate, con poca frangia, sono attaccate alte e sono ricoperte di un pelo arrotondato. Gli arti sono ben dritti e muscolosi. Anche la spalla è muscolosa e sta in posizione obliqua. la coda non supera mai i 10 cm di lunghezza. Può essere sia dritta che pendente e termina sempre con un ciuffo di peli. Possiede una muscolatura robusta e ben sviluppata, la sua andatura è energica e briosa. Il pelo è denso e piatto, leggermente ondulato. Colori: bianco e arancio, bianco e marrone, bianco e nero,tricolore o roanato dell’uno o e dell’altro colore.
Carattere epagneul breton: E’ un cane molto intelligente, reagisce molto bene all’addestramento; è educato e rispettoso, tenero e tranquillo; ama la compagnia dei bambini e adora giocare con loro. Se si è severi e autoritari nei suoi confronti, lui si intimidisce. è un ottimo cane da caccia con un olfatto ben sviluppato. Necessita di un continuo movimento poichè è molto vivace, può vivere in appartamento se ha spazio per muoversi e scaricare la sua energia.
Utilizzazione del cane: Particolarmente dotato per la ricerca della beccaccia, della starna e della lepre; grande riportatore, anche in acqua. Apprezzato dai cacciatori per la sua taglia, che lo rende facilmente trasportabile sui terreni di caccia. Ottimo anche come dolce cane a compagnia. Se allevato da piccolo insieme al rapace, si dimostra un ottimo cane da Falconeria, instancabile ed energico.
Alimentazione del cane: Necessita di 200-250 grammi di carne scottata, insieme a 150 grammi di riso e verdure bollite.
Note: Caratteristiche da evitare: orecchie inserite basse, groppa stretta, troppo spiovente o troppo diritta, dorso insellato, canna nasale troppo corta o troppo lunga, petto stretto, costole piatte.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.