Gheppio femmina

davidepioltelli

Falconiere Esperto
Ciao a tutti ragazzi, volevo un consiglio da chi possiede gheppi, specie femmine.
Sto valutando ancora la possibilità  di acquistare un gheppio femmina e volevo chiedere a chi pratico se le femmine sono rumorose ( schiamazzi, urla, etc. ) oppure no, ovviamente non imprintate!?! :)
Grazie a tutti
Buon volo
Davide
 

als

Falconiere Esperto
Secondo me si puo correre il rischio di vocalizzi indesiderati per due aspetti:
1) imprinting alimentare
2) territorialità 

Nel mio caso ho qualche difficoltà  con la sua territorialità  che lo rende aggressivo e urlatore quando entro in voliera. Appena lo porto fuori dalla voliera pero diventa subito muto come un pesce.


ale
 

maxmazzinghi

Aspirante Falconiere
Ciao io sono stato un felicissimo possessore di un gheppio femmina ma ti assicuro che urla e schiamazzi non ne ho mai sentiti. Come dice ALS (che saluto visto che è un po' che non ci si sente  :D ) sono molto territoriali e si agitano un po' solo quando entri nella voliera o passi lì davanti.
Per il resto la mia ha schiamazzato u po' solo i primi tempi quando vedeva le automobili perchè aveva paura, allora si irrigidiva e chiudeva tutte le penne sul corpo emettendo il tipico chichichichi. Ma via via che si è abituata (la portavo spesso a mangiare vicino all'autostrada) tutto è passato.
Una domanda: da chi la acquisti? Reggio Emilia?
Ciao ciao e buona fortuna. Il gheppio è un animale magnifico!!!
Max.
 

als

Falconiere Esperto
ciao max, ben ritrovato dopo gorizia  :wink:
Novità ?? Tutto rimandato alla prossima primavera?

ale
 

davidepioltelli

Falconiere Esperto
Intanto ringrazio sia te Ale che te Max. Per il gheppio a dire il vero sto cercando ancora qualche allevatore nelle mie vicinanze, ma ancora niente. Abito in provincia di Como. Se magari avete voi da consigliarmi qualcuno non dubitate. Ne approfitto per chiedervi un'altra curiosità : sto valutando il fondo per la lettiera e sono indeciso tra truciolo, sassi di fiume, terra o pavimentazione facilmente lavabile. Voi che tipo di lettiera usate per i vostri gheppi?
 

maxmazzinghi

Aspirante Falconiere
Ciao Ale!! A primavera di sicuro!! non vedo l'ora che arrivi!! Ho contattato un allevatore in Repubblica Ceca di cui avevo preso il numero a Gorizia, ma gheppi non lui ne ha.. mi ha detto che mi avrebbe dato il nome di qualche allevatore dalle sue parti ma per ora non ho altre notizie. Il prezzo è decisamente vantaggioso: 100 euro per una femmina (regalata rispetto a qui in italia...) per cui per ora il migliore (e unico) rimane l'olandese.
Te tutto ok? Rimessa in volo la bestia?  :D

Ciao Davide, come vedi trovare un gheppio non è molto facile (almeno per me non lo è) ma la soddisfazione è unica te lo garantisco.
Per il fondo io usavo truciolo ma solo sotto al blocco dove la probabilità  di "scarichi" era piö alta. Ha il vantaggio di assorbire e asciugarsi rapidamente. Poi tenevo sempre due ciotole una di acqua per il bagno (che faceva spessissimo) e una di sabbia asciuuta. I bagni di sabbia li faceva anche questi molto di frequente.

Ciao ciao
Max.
 

als

Falconiere Esperto
Ciao max, la "bestia" è sempre a riposo ma oramai manca poco per la seconda stagione. Appena sono pronto te lo faccio sapere così se vuoi venire a farti un giro ti faccio fare quattro risate  :oops:  :oops:
Usero qualche volta un quagliodromo vicino a Tassignano quindi per te è ancora piö vicino  :wink:

Davide io il gheppio l'ho preso a Reggio Emilia da un ottimo allevatore anche se ha dei prezzi non propio economici. Non ho molti termini di paragone ma il mio maschio ora che è nella fase finale della muta è veramente bellissimo  :D  :D
Per il fondo della voliera io ho sfruttato una pavimentazione esistente e sopra ho messo un tappetino in erba sintetica. Mi sembra una ottima soluzione perchè è protettiva contro i predatori (base gettata e pavimentata) e inoltre è facilmente lavabile e igienizzabile. Uso due tappetini in erba che sostituisco di volta in volta così ho sempre il fondo pulito e asciutto anche durante l'inverno.
In aggiunta ho messo un piccolo masso all'interno dove spesso si posa affilandosi gli artigli e il becco; poi due sottovasi (così come diceva max) di circa 40 cm di diametro, una con l'acqua e l'altro con sabbia da uccelli. Ti consiglio di mettere la vaschetta con la sabbia perchè il mio gheppio disprezza l'acqua mentre la sabbia la usa regolarmente. Come sabbia non usare materiale troppo fine, secondo me un misto sabbia e ghiaietto levigato (tipo quello da acquari) è perfetto.

ale
 

davidepioltelli

Falconiere Esperto
Come al solito impeccabile Ale sei sempre di grande aiuto! Quindi te usi erba sintetica? Bella idea!!Ma con che cosa la lavi quando si sporca di deiezioni? Stavo pensando come fondo della terra, tu cosa dici? Comunque sto ancora cercando in giro qualche allevatore e se avro notizie ti faro sapere.
Buona giornata
Davide
 

als

Falconiere Esperto
Per lavarla basta un tubo d'acqua e una piccola paletta da giardino per grattare le feci piö dure.
Eviterei la terra perchè rimane umida di inverno, sporca le penne e i residui di cibo. Tieni conto che hanno l'abitudine di nascondere il cibo che non mangiano subito e quindi meglio dargli superfici facilmenti lavabili.
Se non hai una pavimentazione rigida a disposizione, predisponi il fondo con ghiaia che puoi lavarla ed è inoltre drenante (io farei uno strato intorno ai 10 cm). Non dimenticare comunque di proteggere il fondo (sotto la ghiaia) con rete antiratto per evitare spiacevolissime visite notturne.

ciao
ale
 

davidepioltelli

Falconiere Esperto
Quindi mi consigli di optare per sassi di fiume per la lettiera. Pratici e facilmente lavabili.
Terro conto dei tuoi consigli. Posso chiederti che razione somministri al tuo gheppio? Su per giö so che ad un gheppio di circa 190 g bastano 23 Kcal al giorno piö o meno 40 g di carne, dico bene? Vorrei nutrirlo con quaglia,pollo, manzo, coniglio. I topi quando possibile perchè i miei in casa non ne vogliono vedere, neanche nel congelatore.
 

maxmazzinghi

Aspirante Falconiere
Ciao Ale! ovvio, chiamami quando riparti che ti vengo di sicuro a vedere, Tassignano è a venti minuti da casa mia.

Davide, qualche topolino è molto utile per la dieta del gheppietto anche perchè fa parte del suo menö abituale in natura. Secondo me è piuutosto importante darglielo. E ogni tanto anche qualche insetto (cavallette e grilli in primis) che anche questi fanno parte della sua dieta in natura e sono abbastanza facili da reperire...basta un prato vicino casa.
Per i topi in frigo capisco i tuoi genitori (la mia ragazza è peggio di sicuro  :lol: ) io ho risolto con un frigoriferino dedicato a loro e basta. Se ne trovano anche di usati a costi irrisori. (Il mio l'ho preso vicino a un cassonetto dell'immondizia e funziona benissimo).
Ciao ciao
Max.
 

maxmazzinghi

Aspirante Falconiere
Dimenticavo Davide, per le razioni devi vedere cosa stai facendo con il gheppio. Se lo stai abbassando o mantenendo in peso. Hai il libro di Toscano? E' molto chiaro.
Ciao ciao.
 

als

Falconiere Esperto
Sì, ghiaetto di fiume smussato va bene... aggiungi comunque un sasso di buone dimensioni quale posatoio a terra, sempre che tu la lasci libera in voliera. Se hai comunque una superficie pavimentata la soluzione con l'erba sintetica è comoda, economica e facilmente controllabile.

Come alimentazione io uso prevalentemente topi e pulcini congelati oltre a quaglia del supermercato. Ogni tanto vario con piccione di supermercato o di allevamento da una fattoria vicino casa. In questo caso (fattoria) lascio il piccione nel congelatore per almeno 15 gg prima di darglielo ovviamente con penne e piume.

I topi sono ottimi sia come alimento che come borra pero se non puoi tenerli nel congelatore cerca almeno di poter tenere i pulcini per ottenere delle buone borre. Io ho la fortuna di essere sposato quindi è bastato dire a mia madre che la moglie non li voleva nel congelatore che lei si è subito offerta di tenerli lei  :D  :D
Se i topi ti sono vietati, puoi usare quaglia (circa 20-25 gr al giorno) ogni due giorni di pulcino (1 pulcino al giorno).
Topi e/o pulcini sono fondamentali per la borra quindi non dare mai per diversi giorni carne pulita.

Le giuste quantità  di cibo le valuterai giorno per giorno pesando il falco e valutando la variazione di peso in relazione al cibo somministrato, al lavoro di addestramento fatto e alle condizioni climatiche.
Ricordati ogni 3-4 giorni almeno di far fare buon gozzo.... ti tornerà  bene durante l'addestramento anche per gratificarla dal buon esito dell'esercizio. Un bel gozzo ogni tanto è fondamentale per la funzionalità  dello stesso e quindi per la sua salute.

ciao
ale
 

davidepioltelli

Falconiere Esperto
Grazie mille ragazzi vi terro aggiornati. Per max: il libro di Toscano non l'ho letto ma sto studiando dal dvd multimediale di Paolo. Devo dire che ci sono cose inimmaginabili, tipo formule per calcolare il peso forma,etc. Per Ale: sei stato chiarissimo. Usero sassi di fiume e faro scorta di doc's in alternativa ai topi anche se provero ancora a convincere i miei. :wink:  Grazie ancora a tutti e due.
Ci sentiamo
Davide
 

davidepioltelli

Falconiere Esperto
Ah ragazzi dimenticavo un'ultima cosa: se io somministrassi cibo congelato qualnto è il tempo necessario per lo scongelamento di un docs o una quaglia? Voglio dire: se domani mattina devo dare un docs al falco la sera prima lo tiro fuori, giusto? oppure se devo darglielo per la sera al mattino posso metterlo in acqua calda così che si scongeli piö facilmente? Giusto?
 

als

Falconiere Esperto
niente acqua calda.... se proprio sei impiccato con i tempi usa acqua leggermente tiepida per accelerare i tempi ma fallo solo e soltanto come emergenza. La cosa migliore è farlo scongelare in frigo o in casa a temperatura domestica in inverno. In ogni caso non servirlo mai freddo di frigo ma portalo sempre ad una temperatura prossima a quella del vivo.
 

davidepioltelli

Falconiere Esperto
Scusa Ale per capirti meglio potresti farmi un esempio di come fai te? Non capisco ben l'ultimo passaggio, voglio dire: tiro fuori i docs dal freezer e li metto in frigo per farli scongelare e poi prima di darli al falco li devo far "riscaldare"a temperatura ambiente????? Scusami poi non ti rompo piö, anzi ne approfitto per ringraziarti in anticipo e ti saluto.
Ciao
Davide
 

als

Falconiere Esperto
Con i topi e i pulcini li faccio scongelare direttamente a temperatura ambiente dentro un contenitore richiudibile in plastica (tipo vaschetta supermercato) e leggermente aperto. Basta toglierli dal freezer la sera dopo cena e la mattina dopo sono pronti per il falco.

Con la carne "nuda" tipo quaglia, la faccio scongelare in frigo dentro la vaschetta e poi porto a temperatura ambiente lasciandola un po' di tempo fuori dal frigo. Se ho veramente poco tempo, la carne scongelata la prendo da frigo e la passo sotto l'acqua tiepida oppure lascio la vaschetta in immersione in un contenitore con acqua tiepida per qualche minuto(così evito di lavarla).

à‰ importante che la carne resti "viva" e mai "cotta" quindi non accelerare lo scongelamento con acqua calda.
Come regola generale la carne non deve mai essere troppo fredda o troppo calda per non creare infiammazioni del gozzo quindi basta far sì che questa regola sia rispettata.... poi trovi tu il metodo che preferisci.

Per ultimo ma non meno importante, il cibo che scongelo e che non uso lo getto.


Se posso esserti ancora di aiuto non farti problemi a chiedere  :wink:
 

pandion

Falconiere Esperto
Quoto Als. Scongenlando in acqua dentro resta surgelato e fuori si spappola... Sai che schifo...  :x
 
Trova Falconieri Professionisti
Alimenti e Snacks Naturali per cani
Alto