I rapaci liberi in Italia cacciano i conigli taglia media?

eos73

Aspirante Falconiere
Ciao, dipende da che zona della Lombardia, se sei sulla fascia prealpina gli Astori ci sono e una femmina non fa fatica a predare un coniglio di 1,5kg riesce tranquillamente ad abbattere una lepre di 3kg... Se siamo in pianura il discorso cambia la presenza di rapaci è limitata a Poiane comuni e Gheppi Europei, la prima per indole è opportunista si ciba di carogne e al massimo piccoli mammiferi tipo topi e ratti, il secondo è di piccole dimensioni quindi impensabile... Se sei poi più specifico nella domanda o fai capire cosa intendi, ti potrei dare altre risposte.
 

stefano

Moderator
Membro dello Staff
scusate ma si sta parlando di conigli domestici? non di selvatici. c'è una bella differenza.
buon volo
 

painite

Aspirante Falconiere
Buongiorno a tutti in Lombardia ci sono solamente due rapaci selvatici capaci di cacciare conigli domestici di taglia media di peso cioè tra i 3 ai 7 kg : l'astore, l'aquila reale e il gufo reale. Come già detto da EOS le poiane potenzialmente potrebbero uccidere un coniglio di queste dimensioni ma non sono cosi aggressive, mentre gli altri rapaci presenti in natura(gheppi, nibbi reali e bruni etc. ) sia per dimensioni che per abitudini alimentari non sono in grado di predare conigli di media taglia.
 

stefano

Moderator
Membro dello Staff
il coniglio domestico è quello allevato mentre quello selvatico è presente in natura in popolazioni che non sono presenti su tutto il teritorio nazionale ma in zona vocate. per prendere il selvatico basta anche un harris se ben introdotto al pelo, non è tanto la velocità quanto la capacità di insidiarlo nel suo territorio
buon volo
 

eos73

Aspirante Falconiere
Io penso che questo topic sia stato aperto più che altro perché probabilmente la persona che pone il quesito abbia avuto problemi di predazione su conigli in allevamento, è per questo che ho chiesto all'utente di specificare e articolare meglio il quesito.
 

mrhawk

Fondatore
Membro dello Staff
Anche perchè, se i conigli vengono allevati in zona recintata e su terreno, si rinselvatichiscono subito scavando buche riproducendosi con estrema facilità.
 

stefano

Moderator
Membro dello Staff
e scappando si irradiano sul territorio. e pensare che dalle mie parti praticamente non esistono
buon volo
 
Grazie per le risposte! Io abito in Pianura Padana, ai limiti di un centro urbano all'interno del Parco del Mincio. Il problema è nato perché, sporadicamente, spariscono dei conigli dal mio terreno ( è una colonia di conigli domestici, che vive in libertà, anche se il terreno è opportunamente recintato). Le sparizioni dei cuccioli sono nella norma, quando escono dalle tane hanno le dimensioni di topini e vengono facilmente cacciati dalle civette o anche dai gatti, ma i conigli adulti che sono scomparsi senza lasciare tracce pensavano ben 1,5-2 kg
 
Ultima modifica:
Trova Falconieri Professionisti
Alimenti e Snacks Naturali per cani
Alto