Buongiorno,
a distanza di due anni dallo smarrimento del mio falco sacro e dopo aver esposto regolare denuncia alla guardia forestale della mia provincia, oggi sono venuto a conoscenza contrariamente alle mie aspettative che:
nel caso un rapace fosse ritrovato e consegnato a un cras della stessa o diversa provincia il proprietario non verrebbe mai ricercato da loro, in quanto non esiste interdipendenza tra i vari cras nazionali e comunicazione. Pertanto un rapace rimarrebbe presso il cras affidato fintanto che e se il proprietario con dimostrabile cites un giorno si facesse vivo. E' vero quanto sopra da me esposto?