cibo naturale per cani altudogCibo per cane corso
Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Harris in pianta

  1. #1
    Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    9
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Harris in pianta

    di Giovanni Camerini
    Scusate se forse se nè già parlato parecchio, forse solo non ho trovato una risposta che mi chiarisse le idee.
    allora femmina Harris di 6 mesi, risponde bene da posatoio a pugno e viceversa ( peso max 1270, peso volo 950 secondo voi è corretto?). ogni tanto dopo 3 o 4 voli anche se ha solo sbocconcellato poca carne quindi x forza hà ancora fame, se ne parte in pianta e non scende neanche a tirargli.
    (pugno con pulcino, logoro ecc.) una volta addirittura ha cambiato un pò di piante ed è tornata solo il giorno dopo (ansia a palla). Dove sbaglio?

  2. #2
    Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    9
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    scusate peso max 1170 e non 1270. errore di battitura

  3. #3
    Banned
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    95
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Citazione Originariamente Scritto da sandro baretta Visualizza Messaggio
    Scusate se forse se nè già parlato parecchio, forse solo non ho trovato una risposta che mi chiarisse le idee.
    allora femmina Harris di 6 mesi, risponde bene da posatoio a pugno e viceversa ( peso max 1270, peso volo 950 secondo voi è corretto?). ogni tanto dopo 3 o 4 voli anche se ha solo sbocconcellato poca carne quindi x forza hà ancora fame, se ne parte in pianta e non scende neanche a tirargli.
    (pugno con pulcino, logoro ecc.) una volta addirittura ha cambiato un pò di piante ed è tornata solo il giorno dopo (ansia a palla). Dove sbaglio?
    Questo è il tuo primo falco?
    Nessuno ti segue?
    Se entrambe le risposte sono si probabilmente hai avuto un approccio sbagliato.
    Il falco è imprintato oppure non lo è?
    E'ai primi voli?
    Probabilmente il lavoro fatto fino ad ora al logoro non è stato fatto nel modo giusto(non si libera un falco se non risponde all'unico accessorio che serve per prenderlo)
    Non è facile rispondere senza conoscere il condizionamento che gli è stato fatto.
    1170-950 potrebbe essere un buon peso (nemmeno il 20% in meno)ma non è matematico(dipende anche dal modo in cui è stato allevato)
    Qualunque falco vada in pianta può essere meno pronto ai richiami(soprattutto all'inizio)perchè probabilmente si sente più indipendente,ma da questo al tornare giù il giorno dopo c'è ne corre
    Qui mi viene da pensare che il lavoro fatto fino ad ora non è stato fatto nel modo giusto.
    Mi auguro per te che basti abbassarlo ancora un pochino,altrimenti è tutto da rifare ed a volte rimediare agli errori dovuti all'inesperienza non è così facile
    Avvicinarsi alla falconeria da autodidatta non è la scelta più felice e poi con un harris.Se proprio volete sbagliare,sbagliate con i falchi seri,quelli della tradizione(al limite qualche ibridaccio)
    Ricordate sempre tutti di farvi seguire da qualcuno e solo quando siete pronti.
    Se poi il vostro maestro non è in grado di rispondere alle domande fatte da Sandro cambiatelo
    Dimenticavo che per fare scendere un falco dalla pianta ci sono degli ottimi "mezzi"che però devono essere usati solo in casi estremi senza abusarne oppure starà sempre in pianta ad aspettare i"cioccolatini"
    Daniele.
    Ultima modifica di Danbar; 29-11-2014 alle 21:27

  4. #4
    Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    9
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Danbar Visualizza Messaggio
    Questo è il tuo primo falco?
    Nessuno ti segue?
    Se entrambe le risposte sono si probabilmente hai avuto un approccio sbagliato.
    Il falco è imprintato oppure non lo è?
    E'ai primi voli?
    Probabilmente il lavoro fatto fino ad ora al logoro non è stato fatto nel modo giusto(non si libera un falco se non risponde all'unico accessorio che serve per prenderlo)
    Non è facile rispondere senza conoscere il condizionamento che gli è stato fatto.
    1170-950 potrebbe essere un buon peso (nemmeno il 20% in meno)ma non è matematico(dipende anche dal modo in cui è stato allevato)
    Qualunque falco vada in pianta può essere meno pronto ai richiami(soprattutto all'inizio)perchè probabilmente si sente più indipendente,ma da questo al tornare giù il giorno dopo c'è ne corre
    Qui mi viene da pensare che il lavoro fatto fino ad ora non è stato fatto nel modo giusto.
    Mi auguro per te che basti abbassarlo ancora un pochino,altrimenti è tutto da rifare ed a volte rimediare agli errori dovuti all'inesperienza non è così facile
    Avvicinarsi alla falconeria da autodidatta non è la scelta più felice e poi con un harris.Se proprio volete sbagliare,sbagliate con i falchi seri,quelli della tradizione(al limite qualche ibridaccio)
    Ricordate sempre tutti di farvi seguire da qualcuno e solo quando siete pronti.
    Se poi il vostro maestro non è in grado di rispondere alle domande fatte da Sandro cambiatelo
    Dimenticavo che per fare scendere un falco dalla pianta ci sono degli ottimi "mezzi"che però devono essere usati solo in casi estremi senza abusarne oppure starà sempre in pianta ad aspettare i"cioccolatini"
    Daniele.
    Ciao Daniele.
    in effetti non ho dato molte informazioni. questo è il mio secondo Harris xò il primo l'ho avuto da adulto (4 anni) ed è tutto diverso. questo falco è stato tolto dai genitori ed allevato a mano dall'allevatore, l'ho preso a 45 giorni ed è sempre stato con me, condizionamento ed addestramento fatto secondo i canoni abituali e risponde bene a logoro e pugno quando è sul suo posatoio. il problema che ogni tanto se ne parte apparentemente senza ragione ed è a quel punto che non risponde più, non sono autodidatta e o chi mi segue semplicemente mi piace sentire vari pareri. in effetti è hai primi voli libero, però devo essere sincero anche in filagna ogni tanto se ne partiva. forse l'ho liberato troppo presto? a questo punto conviene ricominciare o è un errore?
    grazie

  5. #5
    Administrator
    L'avatar di MRHAWK
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Torino
    Età
    46
    Messaggi
    1,371
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Se un harris va in pianta e poi non scende più...
    Domande da porti... ha collegato il logoro al cibo? ha collegato il tuo pugno al cibo? hai fatto dei voli a distanze progressivamente più lontani? Ti sei segnato i pesi con le performance di volo per capire a quale peso reagisce meglio? Con che cibo lo chiami al pugno o al logoro? Lo voli sempre nello stesso posto? Verifica il peso, se manca lo stimolo della fame, perchè dovrebbe muoversi per venire da te? In Natura, se il falco non ha fame, se ne rimane bello bello per ore con la zampa in piuma sulla cima dell'albero a godersi il panorama. Succede così anche ai nostri falchi. ciao,
    Fede

    Tutti possono avere un Falco ma pochi diventar Falconieri. (A.U Filastori)

  6. #6
    Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    9
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Grazie Fede, ho due dubbi in effetti, il primo è sul logoro e da ieri ho ri iniziato a lavorarci e pensavo di farla mangiare per un pò solo al logoro (come già fatto ma forse non abbastanza). il peso è l'altro dubbio secondo te partendo da 1170 dove posso scendere senza rischiare?
    grazie

  7. #7
    Administrator
    L'avatar di MRHAWK
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Torino
    Età
    46
    Messaggi
    1,371
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Ciao Sandro, per praticare questa attività ed avere dei risultati, bisogna avere un certo grado di sensibilità e di spirito d'osservazione. Non sono io che ti posso dire a che peso deve volare il tuo harris, sarà lui a dirtelo attraverso il suo comportamento. Se avrai la capacità di cogliere i segnali che ti invia il tuo falco, e li saprai interpretare, sarai un bel passo avanti. Se invece ti basi solo sul sentito dire... non avrai risultati. Ogni animale è un caso a se, ha la sua testa, il suo grado di ammansimento, il suo peso, il suo metabolismo. Quello che cerchiamo di ottenere è di avere un animale al più alto peso di volo possibile, che caccia per prendere, quindi con determinazione e sicurezza ma che sia collegato anche a noi. Prova ad abbassarlo giorno per giorno fino a quando non sarà pronto al tuo richiamo. Non esiste che un harris, un astore o un falco qualsiasi stia li a guardarti mentre armeggi col logoro. Deve schizzare come una molla. Il consiglio che mi sento di darti è di abbassarlo fino a quando, al primo giro di logoro, scatta per attaccarlo. Nel frattempo prova a mettere del piccione sul logoro (in piccole quantità perchè lo stai abbassando), anche loro sono dei ghiottoni dopo tutto Internet è un mezzo fantastico ma per capire un animale bisogna vederlo volare, vedere il suo atteggiamento. Dal pc posso aiutarti parzialmente Ciao!

    Tutti possono avere un Falco ma pochi diventar Falconieri. (A.U Filastori)

  8. #8
    Banned
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    95
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    di Giovanni Camerini
    Come ti ha detto Mrhawk prova gradualmente ad abbassarlo ed usa carne più appetibile dei pulcini (piccione ,quaglia).
    Per un pò fallo mangiare sempre e solo sul logoro,possibilmente dopo che se lo è "guadagnato".
    Quando arriverà a partire al primo fischio,giro di logoro o prima ancora che tu lo chiami,sarai sulla strada giusta
    Quando per un paio di giorni ti risponderà bene potrai alzarlo gradualmente fino a quando vedi che diventa meno sensibile.In questo modo troverai l'intervallo di peso in cui ti lavorerà in questo momento perchè ovviamente con il passare del tempo e l'abbassarsi delle temperature dovrebbe volare a pesi sempre maggiori.
    Dovrai avere la sensibilità di capire il peso minimo, perchè se lo abbassi troppo ottieni l'effetto contrario, cioè quello di avere un falco svogliato perchè debole e rischieresti di incorrere in problemi maggiori.
    Dovrebbe arrivare a capire che gli è conveniente stare con te anche se non è "morto di fame", lo scopo appunto è quello si avere un falco prontissimo ma in forze
    Questo deve servirti come linea guida perchè nel corso degli anni non ho mai trovato 2 falchi che rispondessero allo stesso modo anche se modi e tempistiche più o meno erano i soliti.
    Daniele.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •