Snacks per cani con carne essiccata
Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Ammansimento

  1. #1
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    9
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    Ammansimento

    di Giovanni Camerini
    Ciao a tutti
    ho letto "Falconeria moderna" di Pestellini...molto bello pur essendo un pò sbrigativo (tralasciando che tra i falchi di partenza cita il gheppio e qui ho visto diverse discussioni in cui ASSOLUTAMENTE non è da considerare tale)...mi ha lasciato perplesso nella parte in cui parla dell'ammansimento:
    "Giunti a questo punto, un vecchio trattato di falconeria vi direbbe di legare il falco al blocco in una stanza buia e, giorno per giorno, attraverso infinite precauzioni, avvicinarsi ad esso per ammansirlo." ...fin qua tutto bene: ho dato una letta (non molto approfondita purtroppo) al trattato di falconeria del "de arte venandi" ma la citazione mi sembra palese...
    "Vi avverto che, in pratica, ciò è perfettamente inutile per qualsiasi falcone. Procedete in modo assai più disinvolto."

    -.-" ...e procede a presentare il suo metodo (presumo anche voi lo abbiate letto) decisamente più easy e rapido...non che mi spiaccia il suo metodo ma non dice PERCHè sarebbe migliore e quello tradizionale inutile...voi cosa ne pensate e che metodo avete seguito (sperando non ve ne siano altri)?

    Thx

  2. #2
    Falconiere Esperto L'avatar di deffie
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Castellina in Chianti
    Messaggi
    292
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Falconeria moderna è quasi giornalismo, prendilo con le molle, anche se nel caso specifico è vero che nella storia si è ridotto l'uso dell'abitudine come metodo di condizionamento.

    Il condizionamento non è mai da manuale, è utile sapere quali metodi hai a disposizione, abitudine, condizionamento classico, operante etc, ma l'abilità sta nel dosarli interpretando situazione e soggetto.

    Ciao,
    Giacomo.
    Ogni istante che lui è lì, con la sua preda tra gli artigli, una vocina nella sua testa gli dice "Eccezionale! Così è questo lo scopo della mia vita! Devo rifarlo!" - Nick Fox

  3. #3
    Aspiranti Falconieri L'avatar di melk1
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Cesena
    Età
    54
    Messaggi
    25
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Forzare il falco all'approccio è assolutamente antiproducente! Vi troverete un animale pieno di paure e poco mansueto!!!

  4. #4
    Aspiranti Falconieri L'avatar di Lyo93
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    14
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    "Giunti a questo punto, un vecchio trattato di falconeria vi direbbe di legare il falco al blocco in una stanza buia e, giorno per giorno, attraverso infinite precauzioni, avvicinarsi ad esso per ammansirlo."
    i vecchi trattati di falconeria dicevano questo perchè a quell'epoca i falchi erano tutti di cattura e si usava fare in quel modo, in quanto l'ammansimento era una fase delicata e durava sicuramente più di ora...
    ai giorni nostri si lavora su falchi nati in cattività, che bene o male nella loro esistenza hanno visto qualche volta l'uomo o perlomeno non hanno mai conosciuto la vera vita allo stato selvatico... tutto ciò rende il vecchio metodo praticamente inutile perchè si può raggiungere l'obiettivo in minor tempo e in egual modo semplicemente trascorrendo più tempo possibile con il sogetto...

  5. #5
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    9
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Quindi è tendenzialmente corretto quello che dice Pestellini?

    Forzare il falco all'approccio è assolutamente antiproducente! Vi troverete un animale pieno di paure e poco mansueto!!!
    Non ho capito quale metodo consideri errato: il metodo di Pestellini si basa "semplicemente" nel riporlo continuamente sul pugno finchè ci stà...poi farsi qualche giro tenendocelo per qualche ora (forse l'ho banalizzato un tantino ma da come ne parla ne ho ricavato questo: parla di pochi giorni per ammansire un astore)...sei più propense ad un approccio graduale come quello antico?

    i vecchi trattati di falconeria dicevano questo perchè a quell'epoca i falchi erano tutti di cattura e si usava fare in quel modo, in quanto l'ammansimento era una fase delicata e durava sicuramente più di ora...
    ai giorni nostri si lavora su falchi nati in cattività, che bene o male nella loro esistenza hanno visto qualche volta l'uomo o perlomeno non hanno mai conosciuto la vera vita allo stato selvatico... tutto ciò rende il vecchio metodo praticamente inutile perchè si può raggiungere l'obiettivo in minor tempo e in egual modo semplicemente trascorrendo più tempo possibile con il sogetto...
    Anche Pestellini parla di catturare il falco (dev'essere un pò vecchiotto)

  6. #6
    Aspiranti Falconieri L'avatar di melk1
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Cesena
    Età
    54
    Messaggi
    25
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Addestrate un falco rimettendolo sul pugno finchè non ci stà e avrete un animale stressato e pauroso a vita con propensione a gettarsi dal pugno in continuazione non appena lo guardate in faccia!!!

  7. #7
    Falconiere Esperto
    L'avatar di menzacapo
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    3,438
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Piccolo OT. se qualcuno ha il Pastellini(non da collezione) da vendere fatemi sapere che sono interessato.
    Dai diamanti non nasce niente dal letame nascono i fiori...

  8. #8
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    9
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Ooook capito thx

  9. #9
    Falconiere Esperto L'avatar di volovia
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    Torremolinos (Malaga)
    Messaggi
    1,577
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Citazione Originariamente Scritto da melk1 Visualizza Messaggio
    Addestrate un falco rimettendolo sul pugno finchè non ci stà e avrete un animale stressato e pauroso a vita con propensione a gettarsi dal pugno in continuazione non appena lo guardate in faccia!!!

    Puo' essere e forse dipende dalla specie di falco, ma personalmente ho esperienze positive con gheppi e poiane, che qui sono solo di cattura. Dal pugno si sono lanciati poche volte ed in breve erano ammansiti, nessun post stress, tutto normale. Forse ti riferisci agli astori, che so' essere molto sensibili per cui potrebbe valere la tua affermazione.
    Interessante comunque discuterne!

  10. #10
    Aspiranti Falconieri L'avatar di melk1
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Cesena
    Età
    54
    Messaggi
    25
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    di Giovanni Camerini
    Mi riferisco essenzialmente a falconi e accipiter, ma penso che non faccia male a nessun falco abituarsi al pugno in maniera da trovarlo un posto confortevole e sicuro sul quale cibarsi in pace, piuttosco che un posto dove terrorizzarsi e scappare in continuazione senza riuscirci!!!

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato