cibo naturale per cani altudogCibo per cane corso
Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 16 a 30 di 58

Discussione: Cosa ne pensate di questo articolo?

  1. #16
    Junior Member L'avatar di Trinità
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    7
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    di Giovanni Camerini
    Citazione Originariamente Scritto da Patty Visualizza Messaggio
    Ciao. Questa è la mia risposta che ho inviato alla redazione a proposito della lettera in questione.
    http://www.cittadellaspezia.com/Rubr...on-139314.aspx
    Grazie Patrizia

  2. #17
    Moderator
    L'avatar di Fulmine
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Prov Varese
    Età
    31
    Messaggi
    2,225
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Brava Patrizia, lettera di risposta perfetta.
    Complimenti!

  3. #18
    Falconiere Esperto L'avatar di volovia
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    Torremolinos (Malaga)
    Messaggi
    1,577
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Non c'e' nulla da aggiungere a quanto scritto da Patrizia! Speriamo che venga pubblicata la sua presa di posizione!

  4. #19
    Falconiere Esperto
    L'avatar di pandion
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Parma, Italy
    Età
    39
    Messaggi
    558
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Nella societá moderna, fondata ormai in larga scala sull'immagine "di copertina", tutto ciò che rimane nascosto diventa puntualmente cattivo e sbagliato, oggetto di infamie e mal comprensioni. Maggiore sarà la nostra comunicazione all'esterno di ciò che siamo e facciamo (ma fatto BENE), minore sarà la percentuale di persone come colui che ha scritto l'articolo. Mi è capitato talvolta di essere fermato da persone che, vedendomi con i falchi in macchina, mi davano la loro lezione di vita sulla libertà degli animali etc etc. Ho dedicato loro un po' di tempo e tanta ragionevole pazienza. Non penso di aver cambiato loro idea, ma mi è bastato vedere le loro facce sbigottite quando li ho spinti a paragonare il piumaggio dei miei animali a quello dei centri rapaci o quando ho raccontato loro una piccola parte di quanto tempo dedico ai miei animali. L'ignoranza purtroppo, resta sempre il peggior male dell'uomo.....

  5. #20
    Falconiere Esperto
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    275
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Il vecchio CIRCOLO FALCONIERI D ITALIA diceva nel proprio statuto che era possibile mostrare i propri falchi e la falconeria solo a quelle persone che mostravano un serio interesse positivo nei confronti di questa attività e di evitare persone decisamente prevenute o sedicenti falconieri, che vivono di immagine o peggio fanno proseliti seminando informazioni completamente fuorvianti. Mi sembra che le tanto contestate idee del vecchio circolo, siano da rivalutare. Saluti india

  6. #21
    Falconiere Esperto
    L'avatar di menzacapo
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    3,438
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Assolutamente d'accordo con te!
    Dai diamanti non nasce niente dal letame nascono i fiori...

  7. #22
    Falconiere Esperto
    L'avatar di TYGER
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Riccione
    Messaggi
    2,087
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Non dico di comportarsi pari pari come diceva il vecchio circolo...pero' parliamoci chiaro; i falchi si allevano, nascono e li comperiamo per farli cacciare nei campi, boschi, etc...
    Chi non ama la ricerca dei selvatici, delle prede, i cani e gli animali e gli uccelli, come fa a capire la falconeria???
    In piazza ci sono persone di ogni genere (quindi tanti potenziali nemici), mentre chi ci contatta per seguirci nei campi a vedere dal vivo i falchi in azione, dopo che lo abbiamo valutato e conosciuto un po', dovrebbe avere piu' o meno le nostra stessa passione e quindi "meritarsi" di portare in futuro un falco a caccia.

    Saluti
    Claudio

  8. #23
    Falconiere Esperto
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    275
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Chiaro che quei tempi non torneranno più, quando con un giro di telefonate ci si parlava tutti.Oggi bisogna argomentare e con grande cognizione di causa. Quello che differenzia i falconieri cacciatori dai piazzaioli è l'atto predatorio,cosa che i curiosi difficilmente accettano,pensando che i falchi in natura, bellissimi, mangiano formaggio. Ognuno di noi, che pensa di essere falconiere, deve fare molta attenzione a chi mostra e cosa mostra e inoltre rivedere l,organizzazione dei raduni aperti al pubblico, dove devono essere presentati,solo falchi spettacolari, dove l,atto predatorio è la giusta conclusione di uno spettacolo naturale. Le prove, le traine ecc. si fanno in altra sede e l,indispensabile.
    Altra cosa che non capisco, pur non essendo esterofilo, è il motivo per cui, mentre in inghilterra, in germania e forse anche in america ,tra pro e contro la caccia o la falconeria, esiste una maggioranza che non si esprime, in italia, chi non è cacciatore è automaticamente contro, questo complica tutto.Se nei sopradetti paesi parli di falconry, molti ne conoscono le nozioni, in italia quasi tutti pensano al falchetto o alla civetta tenuti sul paletto, Eppure siamo stati il centro della falconeria occidentale per qualche secolo. Saluti india

  9. #24
    Falconiere Esperto
    L'avatar di pandion
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Parma, Italy
    Età
    39
    Messaggi
    558
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Infatti India è per questo che dico che aver isolato la falconeria ha lasciato strada ad improvvisati saltimbanchi che ne hanno fuorviato la reale essenza. La falconeria vera, ormai, nel nostro paese sembra essere relegata al "nascosto", "segreto". E per tutta conseguenza ciò ha consentito agli ignoranti (nel senso stretto del termine) ed ai fondamentalisti ambientali di erigere crociate contro tutta la categoria...

  10. #25
    Aspiranti Falconieri L'avatar di er civetta
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    25
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Citazione Originariamente Scritto da india Visualizza Messaggio
    Il vecchio CIRCOLO FALCONIERI D ITALIA diceva nel proprio statuto che era possibile mostrare i propri falchi e la falconeria solo a quelle persone che mostravano un serio interesse positivo nei confronti di questa attività e di evitare persone decisamente prevenute o sedicenti falconieri, che vivono di immagine o peggio fanno proseliti seminando informazioni completamente fuorvianti. Mi sembra che le tanto contestate idee del vecchio circolo, siano da rivalutare. Saluti india
    Bellissimo! Ne prendo spunto per una riflessione.
    Sono l'ultimo a poter parlare, essendo l'ultimo arrivato. sono ignorante in falconeria, ma ritengo -per varie ragioni- di poter dire la mia su argomenti di questo genere, in cui si affronta il tema dell'arroganza, dell'ignoranza, dell'intolleranza, del giudizio facile dato a vanvera.
    Concordando al 100% col pensiero dell'utente India che riporto, vorrei fare un breve cenno al concetto di "esoterismo". Tale termine, spesso erroneamente utilizzato (negativamente) per indicare concetti relativi al mondo dell'occultismo e delle scienze magiche, si riferisce all'utilizzo, insegnamento ed applicazione, di nozioni, concetti, tecniche, "riservate" ad una cerchia non massificata (quindi più ristretta) di adepti pronti a ricevere ed utilizzare il tutto. E' il concetto della tenda di Pitagora. Il Maestro, infatti, insegnava ad una ristretta cerchia di "iniziati", i soli in grado di capirlo. altri potevano osservare ed ascoltare dall'esterno, ma non parlare ed interagire con lui. Ciò perchè non avevano gli strumenti e le chiavi di lettura. Questo è l'esoterismo. per tutti gli altri rimane il cosiddetto "essoterismo" o "exoterismo", che è l'aspetto duale dell'esoterismo ma rivolto ai "profani". Ma queste cose già le sapete...veniamo a noi.
    Come avviene in molte discipline, la Falconeria è un' attività (definitela anche Arte se volete) riservata ai suoi "iniziati". individui certamente non "superuomini" o migliori di altri. semplicemente uomini che l'hanno dentro, che da sempre hanno un germe in loro che la contiene e che forse prima o poi germinerà, o ha germinato in passato. Questi uomini sanno capirla, apprezzarla, praticarla. Tutti gli altri stanno fuori dalla Tenda di cui prima: non sanno, non capiscono, non apprezzano. Però, purtroppo, non hanno la decenza di tacere, ma giudicano e straparlano. E, soprattutto, non sono tolleranti. Proprio perchè sono ignoranti.
    La tolleranza è figlia della conoscenza, il metabolizzare il "diverso" passa necessariamente attraverso la conoscenza del "diverso" stesso, che non necessariamente si deve apprezzare e condividere (ci mancherebbe altro!). Ma rispettare si. "Non condivido le tue idee ma se necessario darei la vita affinché tu possa esprimerle", frase di Voltaire (ma potrei sbagliarmi), è un sublime esempio di tolleranza.
    L'intollerante che esprime certi commenti sulla falconeria, come avete ampiamente detto, è semplicemente una persona disinformata. E che fa anche una gran brutta figura. La tolleranza è fondamentale. Anche tra falconieri, è molto triste assistere ad episodi di "intolleranza interna". La Falconeria moderna, dei nostri tempi, necessariamente non è soltanto predazione di selvaggina. C'è anche la falconeria didattica rivolta ai ragazzi ed al pubblico che ignora il mondo dei rapaci; ci sono anche rievocazioni storiche di piazza, in cui falconieri in costume medievale fanno qualche simpatico numero con un Harris, forse di sapore un pò circense, ma magari fà conoscere ai "profani" di cosa può essere capace un pennuto di questo genere, che la gente ancora ritiene "animalacci nocivi". Mettersi su un piedistallo e criticare "colleghi" falconieri per il loro operato è da "talebani", e facendolo si fa la figura di quei "profani" che non conoscono la falconeria, ma che scrivono sui giornali che i falconieri sono una banda di torturatori di rapaci. E' vero che ci sono varie forme di falconeria, ma non ci sono falconieri migliori di altri o "più falconieri" di altri: ci sono -molto più semplicemente- falconieri che fanno cose diverse. Ma tutti amando e rispettando i propri animali, tutti applicando nozioni, tecniche ed esperienze che fanno di loro dei veri "iniziati" ad un'Arte riservata a chi sa apprezzarla. Il resto sono polemiche di parrocchietta, beghe di campanile.

  11. #26
    Banned
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    1,313
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Citazione Originariamente Scritto da er civetta Visualizza Messaggio
    ...La Falconeria moderna, dei nostri tempi, necessariamente non è soltanto predazione di selvaggina. C'è anche la falconeria didattica rivolta ai ragazzi ed al pubblico che ignora il mondo dei rapaci; ci sono anche rievocazioni storiche di piazza, in cui falconieri in costume medievale fanno qualche simpatico numero con un Harris, forse di sapore un pò circense, ma magari fà conoscere ai "profani" di cosa può essere capace un pennuto di questo genere, che la gente ancora ritiene "animalacci nocivi". Mettersi su un piedistallo e criticare "colleghi" falconieri per il loro operato è da "talebani", e facendolo si fa la figura di quei "profani" che non conoscono la falconeria, ma che scrivono sui giornali che i falconieri sono una banda di torturatori di rapaci. E' vero che ci sono varie forme di falconeria, ma non ci sono falconieri migliori di altri o "più falconieri" di altri: ci sono -molto più semplicemente- falconieri che fanno cose diverse. Ma tutti amando e rispettando i propri animali, tutti applicando nozioni, tecniche ed esperienze che fanno di loro dei veri "iniziati" ad un'Arte riservata a chi sa apprezzarla. Il resto sono polemiche di parrocchietta, beghe di campanile.
    Bravo Civetta, hai dedicato un po' di tempo in pensieri un pochino più eruditi di tanti altri, ma l'ultima parte non quadra.
    La Falconeria è, da 4.000 anni, soltanto caccia con i falchi e questo non dipende dalla "modernità" dell'epoca in cui si pratica.
    Soltanto negli ultimi 15-20 anni la società del Mondo occidentale ha inventato altre attività che necessitano dell'utilizzo dei rapaci, che non siano la caccia e, guarda caso, tutte remunerative.
    Tutto quello che si fa con i falchi che non sia caccia è qualcos'altro, ma non Falconeria.
    Non è più o meno giusto o facile o moderno o altro... è semplicemente un'altra cosa. Chi pratica attività di qualsiasi tipo utilizzando i falchi (controllo in aeroporti, rievocazioni storiche, giochi all'aperto, pet terapy o qualsiasi altra cosa) la definisca come meglio crede, ma non "Falconeria".
    Ci sono addestratori di falchi che fanno spettacoli in piazza, veramente bravi e professionali, che vanno anche a caccia con i falchi, ma quando volano in piazza non fanno Falconeria.
    Non c'entrano la parrocchietta o le beghe o altro, non confonderti, mi sembri sufficientemente acculturato, si tratta banalmente di un termine (Falconeria) che identifica una disciplina e che spesso viene utilizzato impropriamente per definire altre attività che in comune hanno soltanto il mezzo con cui si opera (i falchi).
    I tempi delle inutili beghe fra caccia e spettacoli sono finiti. E' solo questione di definirsi per quello che si fa.

    Per il resto, animalisti o prevenuti di ogni tipo, chi sta fuori da una disciplina non la comprenderà mai, ma non è pubblicizzandola in piazza che si accende le passione. Tutt'al più rendere pubblica una disciplina può accendere fuochi di paglia.
    Attenzione però perchè i fuochi di paglia spesso infiammano le folle e chi poi ci rimette sono i pochi "esoterici" che stavano dentro la tenda travolta dai roghi di piazza.
    Io credo che il peggior nemico di una disciplina ricca di emotività sia proprio il divulgarla senza controllo.
    Fino a pochi anni fa, dall'origine dei tempi, quando si voleva mantenere intimo e riservato il valore di una qualsiasi cosa importante, si diceva: "non metterlo in piazza"... che significava "tieni fuori dalla tenda chi potrebbe non voler capire, chi vuole capire è già dentro, anche quando ancora non lo sa".
    Tra l'altro ti faccio i complimenti per la perspicacia perchè l'ultima parte del tuo post è ricca di citazioni e intuizioni sulla Falconeria che per essere nuovo dell'ambiente non sono male... perchè se non sbaglio sei nuovo dell'ambiente, giusto?

  12. #27
    Falconiere Esperto
    L'avatar di menzacapo
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    3,438
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Tanax Visualizza Messaggio
    I tempi delle inutili beghe fra caccia e spettacoli sono finiti. E' solo questione di definirsi per quello che si fa.
    Amedeo io mi sento molto talebano quando si tocca la falconeria. Quando si spiega ad un neofita che la falconeria è solo caccia, PER ME, non ha il senso di definire una parola e l'attività che descrive! Il mio tentativo è quello di dissuadere ogni persona dall'utilizzare i rapaci al di fuori della caccia
    Da quando ci sono gli harris in falconeria sono nati molti maestri falconari purtroppo!
    Dai diamanti non nasce niente dal letame nascono i fiori...

  13. #28
    Falconiere Esperto L'avatar di onlythebestone
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    752
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Citazione Originariamente Scritto da er civetta Visualizza Messaggio
    è da "talebani"
    Tutto va bene diciamo, ma dovresti riguardare il significato della parola " talebani ".
    Amad Lars
    Forza ROMA
    My ideas and methods should only be seen as an opinion. My way is "a" way, not "the" way..

  14. #29
    Aspiranti Falconieri L'avatar di er civetta
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    25
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    ciao Tanax. Si, sono "nuovo dell'ambiente", anzi direi che non sono ancora nell'ambiente. ma mi sto facendo un'idea spulciando il web, anche in questo forum.
    Non condivido molti atteggiamenti e prese di posizioni, dalle quali prendo le distanze. Ma rispetto tutte le opinioni; non sono migliore degli altri, ma allo stesso tempo gli altri non sono migliori di me, o almeno non pretendano di esserlo: lezioni tecniche ne accetto da tutti e servono sempre, le paternali sul senso della vita non le accetto più da tempo neanche da mio padre. Non parlo dal punto di vista strettamente falconieristico: parlo di atteggiamento mentale, che si parli di Falconeria, di pesca (il mio ambiente), o più semplicemente di ricamo a punto e croce.
    Concordo al 100% con te con il tenere una certa "gelosia" su alcuni aspetti, che è ciò che il Circolo Falconieri d'Italia proponeva, come citato da India che quotavo, proprio perchè i "profani", non comprendendo certi aspetti, sparlino. Per questo citavo Pitagora. Tuttavia, se in certe occasioni si possono far aprire gli occhi a chi non sa nulla di rapaci, ben vengano le manifestazioni di piazza, a mio modesto giudizio. La gente ha da tempo perso il contatto con la natura, se il mondo della Falconeria può contribuire un minimo a rispolverare certi concetti, benvenga secondo me.
    E' vero che da 4 millenni si caccia col falco, ma è altrettanto vero che il mondo si evolve. Se non fossero esistiti personaggi come Marconi e Popov staremmo ancora coi piccioni viaggiatori e i cellulari sarebbero fantascienza (te lo dice un radioamatore). Se non fossero esistiti Edison e Tesla avremmo ancora le candele in casa. Tuttavia c'è che porta avanti una tradizione di 4000 anni, e fa bene a farlo, purchè non si senta unico depositario di antichi misteri. a mio modesto giudizio.
    D'altro canto, se ci pensi bene, essere dei "talebani" è sempre negativo e significa avere una visione limitata della situazione.
    Cambia il punto di vista ma la pappa è sempre quella.
    Il punto di vista ideale è livellato fra gli estremi. A me non piacciono gli ambientalisti o pseudo-tali a qualsiasi livello, gente che non sa nulla di caccia e pesca ma che si incorona paladina della giustizia ambientale. Allo stesso non gradisco quei falconieri che sputano su loro pari che usano "troppo" il logoro e poco la selvaggina. Li considero speculari: gli aspetti duali della stessa medaglia.
    Penso che un bravo fuciliere non debba essere per forza un bravo cacciatore: è un bravo fuciliere anche un bravo tiratore al piattello. L'importante è saper gestire l'arma.
    A mio modesto giudizio, chiaramente, come sempre. Ferma restando la frase di Voltaire. Buona serata

  15. #30
    Aspiranti Falconieri L'avatar di er civetta
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    25
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    di Giovanni Camerini
    Citazione Originariamente Scritto da onlythebestone Visualizza Messaggio
    Tutto va bene diciamo, ma dovresti riguardare il significato della parola " talebani ".
    ciao, per "talebani" intendo i fondamentalisti, coloro i quali portano avanti, seppur con lodevole convinzione e coerenza, scelte che a mio giudizio sono troppo radicali e poco rispettose delle altrui opinioni. ma credo che, aldilà dell'aspetto semantico, sia abbastanza chiaro. Ciao

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato