Snacks per cani con carne essiccata
Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: West Nile Virus

  1. #1
    Falconiere Esperto

    L'avatar di toscano1
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Pisa provincia
    Messaggi
    3,375
    Downloads
    0
    Uploads
    0

    West Nile Virus

    di Giovanni Camerini
    Pellegrina femmina dell'anno, dopo pochi giorni dall'acquisto è risultata inappetente, svogliata, con conseguente calo di peso anche se ingurgitava mezzo gozzo ecc.
    Curata con un potente antibiotico per 15 gg, ovviamente dopo visita e relativa prescrizione veterinaria del medicinale, piano piano si è ristabilita. Più o meno in quel periodo, o subito dopo la cura, il proprietario ha trovato una remigante spezzata alla base del follicolo, poi altra, e altra ancora. Ho visto tale pellegrina e quel giorno che la vidi, aveva ulteriore remigante in procinto di spezzarsi (vedevi una penna ad L sull'ala!)
    Ad oggi,da luglio, mese dell'acquisto a Falcolandia di Roma, tale pellegrina è completamente "nuda" nelle ali, senza neppure una remigante intatta e sana !! in pratica è come se si fosse trasformata in Pinguino o un Kiwi !!

    Ho interpellato autorevoli veterinari (Di Somma ecc) i quali, senza però visitare il rapace, mi hanno dato la seguente diagnosi:

    Potrebbe essere una conseguenza di una infezione da West Nile Virus, che è abbastanza frequente in Italia nord occidentale e nei paesi dell'est

    Ultima modifica di toscano1; 02-11-2012 alle 18:23
    https://www.tuscanyhoods.it- Attrezzature per la Falconeria

  2. #2
    Falconiere Esperto L'avatar di barnowl
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Età
    29
    Messaggi
    459
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    azz, ma alla fine questo virus è curabile? se è un virus a regola si.. non è che lascia problemi indelebili al falco magari?

  3. #3
    Falconiere Esperto
    L'avatar di davidepioltelli
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    2,579
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Cavolo! Il west nile disease, o virus del nilo occidentale, è una zoonosi, ossia malattia trasmissibile da animale-uomo o viceversa.
    Il picco della malattia si ha nei periodi da Marzo ad Ottobre, sia perchè coincide con il periodo migrazioni, sia per l'aumentare delle pioggie in molte regioni e anche per la presenza delle zanzare Culex!
    Nel 1998 ci furono casi in Toscana, precisamente a Palude del Fucecchio e Cerbaie, la prima zona di passaggio e nidificazione di molti uccelli, la seconda di allevamenti di cavalli.
    Nel 2008 è toccata all'Emilia, sempre nei cavalli.
    I cavalli, assieme all'uomo, sono ospiti a fondo cieco!!!
    Gli uccelli migratori sono i serbatoi, mentre le zanzare, specie quelle del genere Culex, sono responsabili del passaggio del virus da uccelli selvatici ad ospiti definitivi.
    La forma è asintomatica nella maggior parte dei casi, mentre nella forma sintomatica ci sono i seguenti sintomi: atassia ( perdita di coordinazione muscolare ),paralisi, opistotono ( incurvamento spasmico ),letargia.
    Nei cavalli può generare morte, nell'uomo l'incubazione è di 3-14 gg e causa forme simil-influenzali nel 90% dei casi ( studio effettuato su ospedalizzati NY 1999 ), deolezza 56%, nausea e vomito 50%, emicrania e sintomi neurologici 40%, raramente meningoencefalite!
    Ho una foto interessante sull'andamento della malattia nel mondo, ma non riesco a salvarla.
    Tienici informati Giovanni e cercate di capire il reale motivo, senza allarmismi inutili!!!!!!
    Saluti

    Davide
    "Mai dispiacere della perdita di uno sparviero durante un bel volo, è piuttosto una prova d'onore"

    J. Mavrogordato

  4. #4
    Falconiere Esperto L'avatar di onlythebestone
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    752
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Ciao Giovanni, per caso è la femmina presa dal allevatore Spagnolo ?
    Amad Lars
    Forza ROMA
    My ideas and methods should only be seen as an opinion. My way is "a" way, not "the" way..

  5. #5
    Falconiere Esperto

    L'avatar di toscano1
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Pisa provincia
    Messaggi
    3,375
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    si è proprio quella femmina spagnola Amad !!
    ha avuto problemi fin da subito

    pioltelli, NON ho detto che è West Nile Disease !! ma l'ho scritto in rosso per meglio evidenziare ciò che mi è stato detto a distanza : POTREBBE ESSERE UNA CONSEGUENZA... quindi, potrebbe ma non è detto che sia !! ma quali allarmismi d'Egitto !!! semmai l'hai fatto tu andando a fare copia/incolla da Wikipedia !!!
    Ultima modifica di toscano1; 03-11-2012 alle 19:10
    https://www.tuscanyhoods.it- Attrezzature per la Falconeria

  6. #6
    Falconiere Esperto L'avatar di onlythebestone
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    752
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    mi dispiace molto, dovrebbe essere la sorella delle mie del anno scorso, eppure che sappia io tutti gli altri 8 Falchi portati e venduti stanno bene e sono in volo, tienimi aggiornato se possibile. grazie
    Ultima modifica di onlythebestone; 03-11-2012 alle 19:23
    Amad Lars
    Forza ROMA
    My ideas and methods should only be seen as an opinion. My way is "a" way, not "the" way..

  7. #7
    Falconiere Esperto
    L'avatar di davidepioltelli
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    2,579
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Govanni, non voglio rovinare il post replicandoti. Aggiungo solo che tu hai aperto un post con titolo -West Nile Virus-, parlando di: "potrebbe, dovrebbe, senza visitare il rapace"!!
    Non scherziamo.....Sai bene che in ambito veterinario o medico, le diagnosi a distanza non si fanno!!
    Altra precisazione: non ho fatto nessun copia-incolla da wikipedia, ho solamente riportato degli appunti provenienti dal "Dipartimento di Patologia Animale, Igiene e Sanità pubblica Veterinaria" e inseriti in un post consono ( West Nile Virus ).

    Saluti

    Davide
    "Mai dispiacere della perdita di uno sparviero durante un bel volo, è piuttosto una prova d'onore"

    J. Mavrogordato

  8. #8
    Falconiere Esperto L'avatar di deffie
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Castellina in Chianti
    Messaggi
    292
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    di Giovanni Camerini
    Aggiorno questo post come riferimento sulla malattia citando alcuni post precedenti e fonti esterne:

    Foto di penne di animali che hanno contratto il virus:
    http://www.themodernapprentice.com/feathers.htm

    Post di EnricoVa sulla muta anomala del suo astore, con foto, causa dell'anomalia non ancora diagnosticata:
    http://www.falconeria.org/forum/85-i...astore-in-muta

    Una forse utile informazione, da condividere eventualmente con i vostri veterinari, viene da un mio amico, un piccolo allevatore austriaco, che l'anno scorso ha perso due animali a causa di questo virus.

    Sta vaccinando i suoi animali con il duvaxyn, due dosi a distanza di tre settimane nel primo anno ed ogni anno successivo una singola somministrazione.

    Il vaccino è piuttosto costoso, siamo sui 60 euro all'anno (in Austria).

    Questo è solo uno spunto riguardo il duvaxyn, per la profilassi seguite esclusivamente il vostro veterinario.

    Ciao,
    Giacomo.
    Ultima modifica di deffie; 31-05-2013 alle 20:32
    Ogni istante che lui è lì, con la sua preda tra gli artigli, una vocina nella sua testa gli dice "Eccezionale! Così è questo lo scopo della mia vita! Devo rifarlo!" - Nick Fox

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato