PDA

Visualizza Versione Completa : Portare rapace dalla Spagna



OUTSIDE
19-03-2014, 15:47
Salve,a tutti, come gia detto nella presentazione mi sto avvicinando ora al mondo della falconeria, essendo in erasmus in Spagna ho letto di un buon allevamento a Siviglia di rapaci diurni e notturni, ( dai quali vorrei cominciare, possibilmente con un gufo reale europeo, anche se so i problemi per farlo scendere al peso di allenamento essendo di grandi dimensioni)
La mia domanda é se possibile portare in cabina un pullo di rapace o se dovrei fare una spedizione, in ogni caso sapreste dirmi i documenti che servono ? ( a parte l'anello e il cites serve una licenza da importatore?)
Quali agenzie fanno salire gli animali in cabina e quali li spediscono, grazie del tempo dedicatomi.

taffy86
19-03-2014, 17:40
I costi di spedizione aerea sono altissimi, scoraggianti direi e in cabina dubito troverai una compagnia che ti ci faccia portare un gufo, a maggior ragione un reale che è di dimensioni notevoli. Per quanto riguarda la scelta del rapace trovo sia pessima, ho letto che hai appena conosciuto due falconieri, bene, impara con loro prima di fare il passo più lungo della gamba. Anche io avevo esperienze con grandi rettili (ho in comproprietà con il mio miglior amico una femmina di imperator di 6,5 kg x 2,40m) ma, fidati, questo è tutt'altro mondo, a maggior ragione se hai esperienze con i pappagalli che non centrano una fava. Rompi le scatole a questi due falconieri, insisti per aiutarli nei lavori, nei voli, finchè lo vedi fare agli altri cogli solo l'aspetto romantico del gioco, poi sul campo è tutt'altra storia quando ti ritrovi ad avere a che fare con un animale dal pessimo carattere e con un'addestramento lungo e non privo di difficoltà. Basta un errore per pigliare un'artigliata e fidati che già fan male quelle dei barbagianni, gufi ed aquile ti aprono come se fossi un panetto di burro. Per non parlare dei danni all'ecosistema che faresti se per caso perdessi l'animale e quello si autointroducesse alla caccia... Pondera bene e sopratutto prima impara le basi del mestiere, buttarsi su uno dei più testoni tra i rapaci senza le giuste basi potrebbe procurare danni irreparabili a te o, dal mio punto di vista ancor peggio, all'animale.

OUTSIDE
19-03-2014, 23:48
Ciao, ti ringrazio della risposta, per il momento non ho intenzione di prendere alcun rapace, sono in Spagna, pero ritornando vorrei cominciare con la costruzione delle voliere e prendere confidenza con questo mondo, pensavo piu a prendere dei pulli imprintati sulle 2-3 settimane, ho letto e continuo a leggere sulla testardacia dei notturni, in particolare del reale europeo che essendo di grossa taglia e complicato mantenere il peso, molto riflessivo sulle azioni, intendo bene che bisogna starci dietro anche mesi per abituarlo a venire al pugno...
PS complimenti per la femminuccia, io ne ho tre un coda rossa het albino sharp un maschio albino sharp e un ghost femmina, poi ho 5 moluri i quali due adulti dal peso di 70 kg il maschio e 80 la femminuccia :)

OUTSIDE
19-03-2014, 23:50
Mi sapresti dire per pura curiosità le ditte che effetuano spedizioni ?
Quindi difficilmente si potrà portare in cabina anche un pullo ?

taffy86
20-03-2014, 01:46
Basta che cerchi con google e ci sono varie aziende che organizzano i trasporti, senti loro per un preventivo ma, ho sentito parlare di cifre dai 500 euro in su. Altrimenti ci sono trasportatori che fanno avanti e indietro dagli allevamenti, in spagna poi ce ne sono molti, se inizi a praticare il settore di certo ne incontrerai qualcuno. Se no te lo fai venire a pigliare in macchina... Problema risolto :rolleyes:

volovia
20-03-2014, 12:56
Allora, in cabina generalmente non sono ammessi a causa della tipologia (rapace), in stiva si' ed il costo non e' iperbolico Taffy, se te lo porti con te. Quelli che organizzano trasporti di animali non sono interessati al trasporto di un singolo soggetto e quindi risponderanno picche.
Io ho portato la mia femmina di harris per 100 EU sulla tratta Milano-Beirut. Era nel suo trasportino in legno e tutto e' andato benissimo. Il prezzo va a peso, io avevo 10 Kg. (9 trasportino + 1 harris).
Per i documenti, essendo nell'ambito della EU occorreranno il certificato di proprieta' e un attestato veterinario di buona salute, ma conviene informarsi presso la compagnia aerea che effettuera' il trasporto e la dogana italiana.

Tanax
20-03-2014, 13:14
Allora, in cabina generalmente non sono ammessi a causa della tipologia (rapace), in stiva si' ed il costo non e' iperbolico Taffy, se te lo porti con te. Quelli che organizzano trasporti di animali non sono interessati al trasporto di un singolo soggetto e quindi risponderanno picche.
Io ho portato la mia femmina di harris per 100 EU sulla tratta Milano-Beirut. Era nel suo trasportino in legno e tutto e' andato benissimo. Il prezzo va a peso, io avevo 10 Kg. (9 trasportino + 1 harris).
Per i documenti, essendo nell'ambito della EU occorreranno il certificato di proprieta' e un attestato veterinario di buona salute, ma conviene informarsi presso la compagnia aerea che effettuera' il trasporto e la dogana italiana.

Solo il certificato veterinario e quello di proprietà (forse intendi "di cessione") ? Sei proprio sicura?... attenzione a non fare di una esperienza individuale una regola... ;-)

volovia
20-03-2014, 14:15
Amedeo, ho specificato di rivolgersi comunque alla compagnia aerea che effettuera' il trasporto ed alla dogana, le disposizioni possono cambiare. Io 2 anni fa' ho presentato la documentazione indicata, inoltre, siccome esportavo dall'Italia in un Paese non EU, ho dovuto richiedere all'Ufficio CITES presso la Forestale, un certificato di autorizzazione all'esportazione provvisoria.
Non dovrebbe essere necessario nell'ambito della EU, sottolineo dovrebbe anche se ne sono quasi certa poiche' alcuni falconieri vanno regolarmente in Spagna a cacciare o a prendere falchi e non hanno mai dovuto fare la trafila che ho fatto io per l'esportazione.
L'Iberia credo che effettui il trasporto di rapaci, quelle a low cost (Vueling. Ryanair, ecc.) non penso.
Sconsiglio caldamente la spedizione, solo come bagaglio appresso!

sanremo61
20-03-2014, 15:39
L'unica compagnia che tutti gli anni mi fa portare il falco a bordo, è Iberia.
Il costo è di 50 euro all'andata, e 50 al ritorno. Se il trasportino non supera i 5 kg. I rapaci che che si possono portare a bordo sono massimo 2.
Per i documenti, basta solamente il Cites, e il certificato del veterinario che attesta la buona salute del falco.
Quest'anno sono andato con più falchi, e quello che ho messo in stiva, il costo era superiore cioè 170 euro A TRATTA.

volovia
20-03-2014, 16:03
Quindi li hai potuti portare in cabina se il trasportino non supera i 5 kg e non trasporti piu' di 2 falchi, giusto? Siccome anche per il trasportino in cabina bisogna rispettare delle dimensioni standard, hai adoperato uno di plastica per trasporto cani/gatti?
Info utili anche per me che dovro' portare Amira con me in Spagna ed i miei 3 o 4 pappagalli.

Fulmine
20-03-2014, 16:32
Sanremo fai un bel post dettagliato dove spieghi bene cosa comporta il trasporto, come hai già accennato: costi compagnia, dimensioni ecc credo possa tornare utile a tutti.

menzacapo
22-03-2014, 19:26
Si sarebbe molto utile ;)