PDA

Visualizza Versione Completa : Unesco "falconeria riconosciuta come patrimonio dell'umanit*



melk
17-11-2010, 09:59
Una notizia che ho trovato quata mattina sui forum internazionali di falconeria.

United Nations declare ancient hunting as global cultural heritage
“FALCONRY is a Living Human Heritage”
Today in Nairobi, Kenya, the United Nations Educational Scientific and Cultural Organisation (UNESCO) Intergovernmental Committee for the Safeguarding of the Intangible Cultural Heritage added Falconry, a traditional hunting method, to its List of the Intangible Cultural Heritage of Humanity. Since before the time of the pyramids, over 4000 years, falconry as a hunting method has retained an unbroken thread of tradition. Fathers have been passing down skills to their children for nearly 200 generations in a chain of intangible heritage, bringing this art to us, the 21st century.
Today's modern lifestyle and rapid urbanisation have restricted opportunities to practise falconry. This has been leading to a dangerous decline in many countries. Migration from countryside to towns is a major threat to rural-based traditions and UNESCO's World Cultural Heritage lists ensure signatory governments protect traditions such as: traditional skills, knowledge and rituals, handicrafts, song, dance, art and poetry or practices related to nature. "Traditional Falconry is exceptional in that it fulfils all of these," said Frank Bond, President of the International Association for Falconry.
This is the largest ever nomination in the history of the UNESCO convention and was presented by eleven nations: Belgium, the Czech Republic, France, Korea, Mongolia, Morocco, Qatar, Saudi Arabia, Spain, Syria and the United Arab Emirates. The Abu Dhabi Authority for Culture and Heritage took the lead in co-ordinating this massive submission and UNESCO officials wrote during the inscription process that "…this is an outstanding example of cooperation between nations".
From its ancient beginnings in the Middle East falconry is now practised on all continents and has given the entire world so much. Bond pointed out, "There are a thousand falconry words in common language, some common to many languages. For example: even the universal term 'gentleman' is derived from falconry vernacular implying a man who could fly a female peregrine, the 'falcon gentle'; falconers gave the world the first scientific book on nature 'De arte venandi cum avibus'; wars have even been avoided and stopped by diplomatic gifts of falcons." Mme. Veronique Blontrock from Belgium noted that: "In Belgium today children use a book on falconry to learn to read Flemish." Dr. Bohumil Straka of the Czech Republic said: "Flights out of major airports are protected by falconers who prevent bird strikes and save human lives.
The UNESCO submission stated "Falconry is one of the oldest relationships between man and bird, dating back more than 4000 years. Falconry is a traditional activity using trained birds of prey to take quarry in its natural state and habitat. It is a natural activity because the falcon and her prey have evolved together over millions of years; their interaction is an age-old drama. The falcon is adapted to hunt the prey, and the prey has evolved many ways to escape from the falcon. This leads to a fascinating insight into the way nature works and poses an intellectual challenge to the falconer in his understanding of behaviour. His task is to bring the actors together on nature’s stage. To do this the falconer must develop a strong relationship and synergy with his bird."
Falconry is considered a low-impact activity; falconers understand that their hawks and quarry species must be preserved and have been practicing ‘sustainable use’ for centuries. His late Highness Sheikh Zayed bin Sultan Al Nahyan said, “It is not what you catch that is important; it is what you leave behind”. Professor Tom Cade of the Peregrine Fund pointed out: "Falconers have been instrumental in the worldwide recovery of the endangered peregrine falcon and are involved in many conservation projects."
Falconers share universal principles. The methods of training and caring for birds, the equipment used and the bonding between man and the bird are found throughout the world. It is these common shared traditions and knowledge that make falconry universal and keep it alive, even though these traditions may differ from country to country. "This recognition by UNESCO means a great deal to the preservation of our traditional way of life," said [........important person's name........] a representative of the [local falconry community/country] .
In the 13th century Marco Polo described an assembly of 10,000 falconers at the court of Khublai Khan (a grandson of Ghengis). To celebrate this exceptional achievement 10,000 falconers from around the world are expected to assemble again, this time in Abu Dhabi in December 2011. See http://www.falconryfestival.com .


Contacts in International Association for Falconry and Conservation of Birds of Prey
President - Frank Bond (US): iaf.president@mac.com
Vice-president for Europe, Asia, Africa, Oceania - Dr. Bohumil Straka (Czech Republic): bohumil@straka.eu
Public Relations - Gary Timbrell (Ireland): gary.timbrell@gmail.com . Telephone +353 87 133 0922



Useful links


For more information on UNESCO see http://www.unesco.org
To see a full copy of the actual submission documents, submission photographs and video go to http://www.unesco.org/culture/ich/pr...r&pg=00335#top (document 6.45 foot of page)

For international falconry today and the history of world falconry see http://www.iaf.org also for some ideas on photographs available on request
For information on conservation and the Peregrine Fund see http://www.peregrinefund.org
For Marco Polo and Khublai Khan http://www.eaglehunter.co.uk/Vadim_G...19_Kublai_Khan

For some information on falconry in the submitting countries1:
• Belgium http://www.associationdesfauconniersbelges.be (official comprehensive site)
• Czech Rep. http://www.sokolnictvi.net (official comprehensive site)
• France http://www.anfa.net (official comprehensive site)
• Korea http://www.falconry.kr (site with articles)
• Mongolia http://www.eurasianet.org/node/61713 (article)
• Morocco http://www.eljadida.ma/.../la-faucon...ver--a1577.htm (article)
• Qatar http://www.qmsf.com/falcon/wind2.html (site with articles)
• Saudi Arabia http://www.ada.gov.sa/Eng/Sports/Lef...ry.doc_cvt.htm (article)
• Spain http://www.aecca.org (official comprehensive site)
• Syria http://www.openwriting.com/archives/...nry_with_s.php (article)
• United Arab Emirates http://www.uaeinteract.com/falconry/ (official comprehensive site) and http://www.thenational.ae/guide/hist...cting-falconry (article)

Other useful websites;
• North American Falconers’ Association: http://www.n-a-f-a.org
• United Kingdom: http://www.britishfalconersclub.co.uk
• Germany: http://www.falkenorden.de
__________________
http://www.hrvatskisokolarskiklub.hr

davidepioltelli
17-11-2010, 10:27
Io sono molto ottimista su questa cosa. Speriamo finisca tutto come merita :)
Chiss* che spettacolo vedere 10000 faconieri :-P :-P
Buon volo

Davide

Fulmine
17-11-2010, 12:09
[youtube:2vt2qest]http://www.youtube.com/watch?v=1o4c2bRXeqA&feature=share[/youtube:2vt2qest]

Speriamo che anche l'Italia una volta tanto faccia qualcosa di intelligente e buono...

demmy78
17-11-2010, 12:46
Mi aveva scritto Chris Choi,falconiere coreano avvisandomi di questo e dicendomi:voi che siete la culla della falconeria moderna con Federico II,ecc.,ecc.,io mi sono vergognato un po' dei continui litigi della legislazione che non ci aiuta e ci limita dell'opinione pubblica che ci e' contro a meno che non si facciano spettacoli o si tengano i rapaci come pet.....

alessiog
18-11-2010, 13:55
c' un sacco di amarezza nel non vedere nominata l'Italia... ma allora sti benedetti progetti UNESCO che fine hanno fatto? ci sono tutti, dalla Francia alla Korea... manchiamo solo noi....:cry:

stamani al tg ho visto che anche in Spagna la falconeria diventata patrimonio culturale della nazione :!:

KUNDAL
18-11-2010, 14:17
Sono contentissimo...una soddisfazione per noi....e magari alcune bocche maligne taceranno!

davidepioltelli
18-11-2010, 14:20
c' un sacco di amarezza nel non vedere nominata l'Italia... ma allora sti benedetti progetti UNESCO che fine hanno fatto? ci sono tutti, dalla Francia alla Korea... manchiamo solo noi....:cry:

stamani al tg ho visto che anche in Spagna la falconeria diventata patrimonio culturale della nazione :!:

Alessio, siamo ottimisti...... noi arriviamo sempre dopo :wink:
Buon volo

Davide

Fulmine
18-11-2010, 14:37
Io ho paura che non arriveremo...
Non so come si faccia per portare questa cosa all'UNESCO ma sicuramente ci vogliono i politici e i politici si mobilitano se qualche associazione si fa avanti. Toscano sai qualcosa sull'UNCF? Sai se sta facendo qualcosa l'UNCF in merito?

alessiog
18-11-2010, 14:58
proprio questo che mi chiedo, perch mi sembra che l' uncf stesse lavorando in proposito da tempo e anche la FIF, che tra l'altro fa parte della IAF, ma nessuna delle due associazioni italiane stata menzionata nel documento, ed evidentemente nessuna delle due ha preso davvero parte alla richiesta...boh :?

bas
18-11-2010, 18:37
il solito problema:
nel video che gira riguardo a questa notizia, si vede il presidente dei falconieri belgi, si parla dell'associazione dei club di falconeria britannica, voi citate la iaf. ogni paese ha infatti un organo che rappresenta i falconieri, in modo da avere un'immagine comune ed un peso politico di sorta.
noi italiani siamo abili nel polemicare, nel sapere sempre tutto, nell'aver ragione e..nell'essere uno contro tutti un po in tutti i campi, basti vedere la politica nazionale :( .

digitalboy..restatene in sudtirol!!! :D

alessiog
18-11-2010, 19:01
quindi stai dicendo che nonostante la fif faccia parte della iaf non stata minimamente contemplata :o perch :?: non credo fosse difficile partecipare alla richiesta insieme a tutti gli altri paesi...senno l'Associazione internazionale per la falconeria,Italia inclusa sulla carta ma esclusa dai fatti? boh...... tra l'altro ricordo che anni fa su una rivista proprio della federazione sai parlava del progetto unesco.....quindi tutto davvero decaduto all'italiana.... :(

bas
18-11-2010, 19:25
non so bene come sia andata. la fif da questo lato sta facendo molto, come l'uncf a livello "interno".
il problema secondo me che ogni associazione (e ce ne sono molte) si muove in manioera autonoma o comunque non in sincronia con tutte le altre, perch ci sono continue beghe interne.

ad esempio io al mio paese ho creato l'associazione suprema di tutti i falconieri super d'italia, ma mio cugino ha litigato con me ed ha creato l'alta scuola di alto medio e basso volo internazionale. :D

Fulmine
18-11-2010, 21:07
Ma io dico per una cavolo di cosa che interessa a tutti a livello nazionale, come questa dell'UNESCO santo cielo le divergenze posso anche essere messe momentaneamente da parte o no?
Poi una volta ottenuto il risultato, se le varie associazioni vogliono scannarsi ancora che lo facciano, ma almeno non facciamo la solita figura degli italiani che pensano di essere superiori a tutti e poi ...( non voglio essere volgare)
Se diversi paesi europei propongono una cosa del genere mai possibile che l'italia una volta tanto non possa essere anche lei tra i primi!??!
Bah...
Io ora non so cosa stia facendo la FIF o l'UNCF che stiano facendo molto o poco non lo so, pero sta di fatto che in quell'elenco come sempre, l'Italia non c'...

wapity
18-11-2010, 23:12
ma Roberto cosa pretendi !!
Gli italiani rimangono e rimarranno dove sono sempre stati, piccoli e sempre a litigare, siamo rimasti ai tempi dei comuni !!! altro che unit* d' Italia :cry: :cry:

toscano1
19-11-2010, 13:16
Allora, la questione sta qui:

tale proposta sta avanzata dalla IAF la quale una associazione a livello mondiale e che comprende le varie altre associazioni nazionali mondiali; l'Italia vi fa parte gi* dal 1968 con il Circolo Falconieri d'Italia e dal 2004 dalla FIF ; l'UNCF ha gi* da anni presentato la propria domanda di adesione la quale sar* ratificata durante il Convegno mondiale della IAF stessa che di solito si riunisce ogni due anni. NOn sto a dire qu sui perch ancora UNCF non ne fa parte gi* da tempo, ma tant che siamo in attesa e che nel 2011 dovremmo farne parte.

Come dicevo sopra, la IAF ha presentato questa proposta (ovviamente per tutte le nazioni affiliate) ed una volta che la Falconeria verr* riconosciuta come Patrimonio culturale dell'Umanit* penso e credo che a quel punto ci dobbiamo muovere a livello nazionale a fare pertanto la richiesta al Ministero dei beni Culturali.

Come UNCF siamo in stretto contatto con Fox proprio per questa questione come per l'altra (Legge europea sulla detenzione degli animali esotici) e lui ci ha detto di stare tranquilli che "ce ne sar* per tutti" !!

Detto questo, voglio essere un poco polemico in generale, specialmente quando leggo certe affermazioni: cosa fanno la associazioni di falconeria? stanno a dormire? siamo italiani ecc ecc

ecco, io mi permetto di dire questo: posso anche ammettere che le varie associazioni italiane sono litigiose tra loro e non pensano ad altro ecc ecc, ma se fate uno, non dico profondo, ma anche superficiale, esame di coscienza vi dovete domandare VOI cosa state facendo affinch il livello associativo nazionale si evolva e si occupi maggiormente delle problematiche interne e della falconeria nazionale? Come sapete io sono presidente di UNCF Toscana, ebbene, ogni anno ci dovrebbero essere i rinnovi delle tessere associative, i soci dovrebbero portare proposte per il miglior funzionamento della associazione stessa ecc ecc...invece cosa succede? a parte uno dei vecchi soci che mi ha rinnovato l'adesione spontaneamente ed un nuovo associato, tutti gli altri non si sono fatti sentire!! debbo essere sempre io che alzo il telefono e che richiedo e che spingo e che eventualmente propongo ecc ecc
Vi sembra che cos facendo sia giusto? vi sembra che il criticare sia alla vostra portata?
qui si delegano sempre gli altri e noi ce ne stiamo sull'albero a cantare aspettando la pappa pronta !!
ovviamente se i famosi "altri" hanno lavorato e/o si sono dati da fare per tutti !!

Tutto questo NON si riscontra solo da UNCF ma da tutte le altre associazioni !! qui si tende ad essere tutti degli anarchici, si critica molto e si sta in attesa che "gli italiani" facciano qualcosa senza apportare il nostro piccolo contributo !!
"Qualcuno" dice che invece della politica delle parole bisogna esercitare la politica del fare...ed allora FACCIAMO !!! non lasciamo che il FARE lo facciano solo gli altri per noi !!!

demmy78
19-11-2010, 15:23
Sinceramente:non e' facile decidere di avere un 'associazione di riferimento,avevo deciso di iscrivermi all'Uncf ma dopo che il presidente veneto della Fidc e' diventato dopo neanche 6 mesi di licenza Flavio Tosi sindaco della mia citta'(povera Verona e mannaggia a lui!) quando il primo articolo della Fidc dice che e' un associazione apartitica....x Toscano :e' una critica alla Fidc non all'Uncf che non conosco.

toscano1
19-11-2010, 15:31
demmy

il presidente regionale della FIdc non c'azzecca nulla con UNCF !! seppur UNCF una settoriale della FIdC noi facciamo capo alla presidenza nazionale, pertanto il tuo referente sarebbe il presidente uncf regionale e non altri

demmy78
19-11-2010, 15:36
Questa e' un informazione in piu' per me,grazie; pero' la tessera fidc bisogna averla per essere soci ordinari Uncf.Il fatto di essere una settoriale e' dovuto al fatto di poter avere un peso decisionale piu' elevato?

toscano1
19-11-2010, 17:26
ovviamente la tessera FIdC auspicabile, cos potrai potenzialmente un domani far parte del direttivo, avere cariche nazionali oltre a poter usufruire di tutte le iniziative che UNCF far* con il contributo FIdC ecc ecc

essendo una settoriale FIdC ovviamente siamo sotto la sua cappella e questo una gran cosa visto che, un domani la federazione prender* posizioni su leggi sulla caccia ecc ecc essa non potr* non sostenere le nostre altrettante proposte oltre al fatto di tutelarci contro "attacchi" esterni da chicchessia

toscano1
22-11-2010, 12:46
Rileggendo meglio il documento si puo notare che, oltre all'Italia, mancano altre importantissime nazioni tra le firmatarie, tra le quali:

Austria, Germania, Inghilterra ecc ecc

Figuriamoci se Nick Fox non si sia dato da fare per aderire a simile iniziativa !! evidentemente, sempre leggendo meglio il documento, NON sono le varie associazioni di falconieri che chiedono tale riconoscimento ma i vari STATI !!

bas
22-11-2010, 13:35
toscano, la falconeria austriaca gi* da oltre un anno patrimonio immateriale per l'umanit*..che sia considerata una specificit* a parte?
non so bene come funzioni sto unesco...

claudiocomastri53
22-11-2010, 18:10
Allora, la questione sta qui:

tale proposta sta avanzata dalla IAF la quale una associazione a livello mondiale e che comprende le varie altre associazioni nazionali mondiali; l'Italia vi fa parte gi* dal 1968 con il Circolo Falconieri d'Italia e dal 2004 dalla FIF ; l'UNCF ha gi* da anni presentato la propria domanda di adesione la quale sar* ratificata durante il Convegno mondiale della IAF stessa che di solito si riunisce ogni due anni. NOn sto a dire qu sui perch ancora UNCF non ne fa parte gi* da tempo, ma tant che siamo in attesa e che nel 2011 dovremmo farne parte.

Come dicevo sopra, la IAF ha presentato questa proposta (ovviamente per tutte le nazioni affiliate) ed una volta che la Falconeria verr* riconosciuta come Patrimonio culturale dell'Umanit* penso e credo che a quel punto ci dobbiamo muovere a livello nazionale a fare pertanto la richiesta al Ministero dei beni Culturali.

Come UNCF siamo in stretto contatto con Fox proprio per questa questione come per l'altra (Legge europea sulla detenzione degli animali esotici) e lui ci ha detto di stare tranquilli che "ce ne sar* per tutti" !!

Detto questo, voglio essere un poco polemico in generale, specialmente quando leggo certe affermazioni: cosa fanno la associazioni di falconeria? stanno a dormire? siamo italiani ecc ecc

ecco, io mi permetto di dire questo: posso anche ammettere che le varie associazioni italiane sono litigiose tra loro e non pensano ad altro ecc ecc, ma se fate uno, non dico profondo, ma anche superficiale, esame di coscienza vi dovete domandare VOI cosa state facendo affinch il livello associativo nazionale si evolva e si occupi maggiormente delle problematiche interne e della falconeria nazionale? Come sapete io sono presidente di UNCF Toscana, ebbene, ogni anno ci dovrebbero essere i rinnovi delle tessere associative, i soci dovrebbero portare proposte per il miglior funzionamento della associazione stessa ecc ecc...invece cosa succede? a parte uno dei vecchi soci che mi ha rinnovato l'adesione spontaneamente ed un nuovo associato, tutti gli altri non si sono fatti sentire!! debbo essere sempre io che alzo il telefono e che richiedo e che spingo e che eventualmente propongo ecc ecc
Vi sembra che cos facendo sia giusto? vi sembra che il criticare sia alla vostra portata?
qui si delegano sempre gli altri e noi ce ne stiamo sull'albero a cantare aspettando la pappa pronta !!
ovviamente se i famosi "altri" hanno lavorato e/o si sono dati da fare per tutti !!

Tutto questo NON si riscontra solo da UNCF ma da tutte le altre associazioni !! qui si tende ad essere tutti degli anarchici, si critica molto e si sta in attesa che "gli italiani" facciano qualcosa senza apportare il nostro piccolo contributo !!
"Qualcuno" dice che invece della politica delle parole bisogna esercitare la politica del fare...ed allora FACCIAMO !!! non lasciamo che il FARE lo facciano solo gli altri per noi !!!
Grande Giovanni ai pienamente ragione bisognerebbe trovarsi uniti e dare una mano,non aspettare che le cose cadano dal cielo. Giovanni il 12 dicembre ci sei all'inaugurazione del campo a bologna.

20-12-2010, 10:05
Mi arrivata questa mail tramite facebook,qualcuno sa qualcosa in merito?


CONSEGUIDO! La Cetrer*a Patrimonio de la UNESCO

Notapor Cuartero26 » 16 Nov 2010, 11:35
Hola a todos:

Hoy creo que es un d*a de felicidad y de alegr*a para todos los cetreros. :baila5: :baila5: :baila5: :baila5: :baila5: :baila5: :baila5:

La UNESCO la ha declarado patrimonio de la humanidad.

http://www.elcorreo.com/vizcaya/v/20101 ... 01116.html (http://www.elcorreo.com/vizcaya/v/20101116/rioja/unesco-declara-cetreria-como-20101116.html)

De momento solo encuentro esta noticia, pero pronto llegarn algunas ms.

Desde este post doy las gracias y creo que todos los cetreros deber*amos hacerlo a las personas que han hecho posible que esto suceda MIL GRACIAS.

un saludo

Javier Ceballos Aranda escribi:D*a histrico en la cetrer*a a nivel mundial
Hace apenas un cuarto de hora la cetrer*a ha sido reconocida como Patrimonio Cultural Inmaterial por la UNESCO en la reunin que se est celebrando ahora en Nairobi
A quienes quieran consultar el expediente pueden visitar http://www.unesco.org/culture/ich/index ... s&pg=00335 (http://www.unesco.org/culture/ich/index.php?lg=es&pg=00335)
La cetrer*a es el punto 6:45

Gracias a cuantos me habis animado en esta cruzada, emprendida en 2004.
Particularmente gracias a quienes me hic*steis llegar cartas apoyando la candidatura
YUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU JUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUUU!

Dr. Javier Ceballos Aranda
Delegado de Cetrer*a del Ministerio de Cultura



UNESCO
Decisin 5.COM 6.45

El Comit conviene en que el Arte de la Cetrer*a cumple con los criterios de inscripcin en la Lista Representativa del Patrimonio Cultural Inmaterial de la Humanidad, habida cuenta de que:

R1: La cetrer*a, reconocida como patrimonio cultural propio por los miembros de las comunidades interesadas, es una tradicin social que respeta la naturaleza y el medio ambiente y se transmite de generacin en generacin, confiriendo a quienes la practican un sentimiento de pertenencia, continuidad e identidad.

R2: Su inscripcin en la Lista Representativa podr contribuir a promover la diversidad cultural y el dilogo intercultural en todo el mundo, incrementando por consiguiente la notoriedad del patrimonio cultural inmaterial y la sensibilizacin del pblico a su importancia.

R3: Los esfuerzos realizados actualmente en muchos pa*ses para salvaguardar este elemento cultural y garantizar su transmisin, que estn centrados principalmente en el aprendizaje del arte de la cetrer*a, la elaboracin de productos artesanales y la conservacin de especies de rapaces, se complementan con las medidas previstas para reforzar su viabilidad y la sensibilizacin a su importancia a nivel nacional e internacional.

R4: Las comunidades, asociaciones y personas interesadas han participado en todas las etapas de preparacin de la candidatura de este elemento y adems han aportado pruebas abundantes de haber otorgado su consentimiento libre, previo y con conocimiento de causa.
R5: La cetrer*a est inscrita en los inventarios del patrimonio cultural inmaterial de todos los Estados que han presentado la candidatura.

toscano1
20-12-2010, 15:49
Adesso, se anche l'Italia vuole "fregiarsi" di tale appellativo occorre che il Ministero dei beni culturali faccia istanza all'UNESCO per l'adesione.

A quanto mi hanno detto dovrebbe funzionare cos come ho detto sopra

imonedas
20-12-2010, 16:11
Caro Giovanni, due precisazioni da farti 1) Il tesseramento Fidc, per l'iscrizione UNCF, presuppone accettazione del direttivo, almeno locale, cosa che nel mio caso non posso fare, 2) Bondi ha ben altro a cui pensare tra crolli di muri (Pompei) e di poltrone (la sua) :lol:

othmar
20-12-2010, 16:21
A me risulta che il Ministero dei Beni Culturali porti avanti la domanda
all' UNESCO su richiesta della o delle associazioni dei falconieri di ogni singolo stato
altrimenti da dove e da chi sarebbe partito l'iter per il riconoscimento?

20-12-2010, 18:20
A me risulta che il Ministero dei Beni Culturali porti avanti la domanda
all' UNESCO su richiesta della o delle associazioni dei falconieri di ogni singolo stato
altrimenti da dove e da chi sarebbe partito l'iter per il riconoscimento?

Penso anch'io che le associazioni devono impegnarsi ed insistere affinch il ministro mandi la richiesta.

toscano1
20-12-2010, 18:37
Caro Giovanni, due precisazioni da farti 1) Il tesseramento Fidc, per l'iscrizione UNCF, presuppone accettazione del direttivo, almeno locale, cosa che nel mio caso non posso fare, 2) Bondi ha ben altro a cui pensare tra crolli di muri (Pompei) e di poltrone (la sua) :lol:

non ho capito il punto 1

se nella tua regione non c' ancora la sez. regionale UNCF , se vuoi farlo ovviamente, puoi segnarti provvisoriamente in altra regione

imonedas
20-12-2010, 18:48
Tutto relativo a Fidc e non a UNCF ovviamente :wink: Comportamenti relativamente alla gestione dell'ATC che non condivido assolutamente, e credimi mi dispiace stare lontano alll'UNCF.