PDA

Visualizza Versione Completa : Disegno di legge del senatore Orsi



Kira
25-02-2009, 19:16
Vi posto un gruppo di discussione che ho trovato su Facebook. Qualcuno sa dirmi di preciso se è vero? C'è la possibilità* che questo accada?
Premetto che provengo da famiglia di cacciatori, e io stessa sto addestrando alla caccia un pellegrino, ma ci sono alcune situazioni che sincermante mi preoccupano, soprattutto per le rotte di migrazione e la caccia aperta anche quando fa freddo. Per non parlare del fucile a 16 anni!!! 8O


Scompare la definizione di specie superprotette.
Animali come il Lupo, l’Orso, le aquile, i fenicotteri, i cigni, le cicogne e tanti altri, in Italia non godranno piö delle particolari protezioni previste dalla normativa comunitaria e internazionale.

Si apre la caccia lungo le rotte di migrazione.
Un fatto che arrecherà* grande disturbo e incentiverà* il bracconaggio, in aree molto importanti per il delicatissimo viaggio e la sosta degli uccelli migratori.

Totale liberalizzazione dei richiami vivi!
Sapete cosa sono i richiami vivi? Gli uccelli tenuti “prigionieri” in piccolissime gabbie per attirarne altri. Già* oggi questa pessima pratica è consentita, seppure con limitazioni. Ma il senatore Orsi vuole liberalizzarla totalmente
Sarà* possibile detenerne e utilizzarne un numero illimitato.
Spariranno gli anelli di riconoscimento per i richiami vivi. Sarà* sufficiente un certificato. Uno per tutti!!!
Tutte le specie di uccelli, cacciabili o non cacciabili, potranno essere usate come richiami vivi. Anche le peppole, i fringuelli, i pettirossi…

700 mila imbalsamatori
I cacciatori diventeranno automaticamente tassidermisti, senza dover rispettare alcuna procedura. Animali uccisi e imbalsamati senza regole. Quanti bracconieri entreranno in azione per catturare illegalmente animali selvatici e imbalsamarli?

Mortificata la ricerca scientifica
L’Autorità* scientifica di riferimento per lo Stato (l’Istituto Nazionale per la Fauna Selvatica, oggi ISPRA) rischia di essere completamente sostituta da istituti regionali.

Gli istituti regionali rilasceranno pareri su materie di rilevanza nazionale e comunitaria.
Potenziale impossibilità* di effettuare studi, ricerche e individuazione di standard uniformi sul territorio nazionale.

Si apre la caccia nei parchi a specie non cacciabili.
Un’incredibile formulazione del Testo Orsi rende possibile la caccia in deroga (cioè la caccia alle specie non cacciabili) addirittura nei Parchi e nelle altre aree protette!

Saranno punite le regioni che proteggono oltre il 30% del territorio regionale!
Norma offensiva! Chi protegge "troppa" natura sarà* punito. Come se creare parchi dove la gente e gli animali possano vivere e muoversi sereni, fosse un reato!

Licenza di caccia a 16 anni.
Invece che educare i ragazzi al rispetto, ecco a voi i fucili!

wapity
25-02-2009, 19:27
per la licenza a 16 anni lo spero; per il resto non so nulla, boooh chiedero a chi sa !!

ELIOS
25-02-2009, 19:38
Sedici anni? adesso la licenza si fa a diciotto. :?


Ciao Sean.

tukutela
25-02-2009, 19:39
Ciao Kira,

non so, se la citazione da te indicata, è tua o quotata integralmente da altrove. Intanto, senza darne un giudizio, mi sembra parziale....ti faccio un esempio, la legge 157/92 (quindi legge dello stato) indica come limite al territorio protetto la percentuale del 30% in ogni regione, limite in alcune regioni superato abbondantemente, ed oggi, con sentenza del Consiglio di Stato, finalmente riconosciuto come principio espresso dalla legge .Il commento che ho letto mi sembra alquanto "partigiano" di un modo di fare protezionismo ormai superato. Oggi si parla di caccia di selezione di censimenti di prelievo sostenibile.....prova a vedere cosa succede nel parco dello Stelvio con i cervi e chiediti perchè si arriverà* a completare quello che solo in Italia non succede, ossia la caccia controllata nei parchi.
La materia è comlessa e non ha bisogno assolutamente di posizioni estreme. la caccia E' CONSENTITA E REGOLAMENTATA DALLA LEGGE ITALIANA, chi la mette sempre in discussione finisce con il non voler rispettare il piö elementare principio di democrazia. Altra cosa è non condividerla, non considerarla eticamente giusta ma, almeno, smettiamo di ripeterlo nei forum di caccia o ad essa assimilabili.

Non me nè volere....

Vincenzo

huntingu
25-02-2009, 20:07
Premetto che non ho letto il disegno di legge del senatore in questione, pero me n'è stato riferito da diverse persone.
che non esistano piö le specie superprotette credo sia una strumentalizzazzione, io non ho letto il testo, ma è inconcepibile e soprattutto inattuabile anche perchè dobbiamo rendere conto all europa oltre che alla natura( cosa doverosa).Poi specie superprotette è giusto che esistano.
La caccia lungo le rotte di migrazione è già* aperta da quando esiste la caccia, si, sono state chiuse alcune aree, ma certo le rotte di migrazione non sono strade delimitate e parcheggi col bollino blu dove il cacciatore va *e trova gli uccelli migratori. Se una cosa è consentita poi come si fa a incentivare il bracconaggio. legale è legale, illegale è bracconaggio!
Per quanto riguarda gli uccelli da richiamo scritta come la riportanotu mi fa ridere....credo sia impossibile scrivere un disegno di legge simile
Insomma mi pare tutto ed il contrario di tutto.
La legge sulla caccia la si vuole modificare da tanto, per i verdi che la vorrebbero restrittiva, per i cacciatori che la vorrebbero + permissiva. Adesso i verdi per fortuna non ci sono, ma se le parole che hai postato rispecchiano la realtà*, la legge sulla caccia è meglio che resti immutata.
Il sen. Orsi magari dovrebbe inventarsi meno cose e copiare paro paro la normativa in vigore in Spagna. Ovvero: selvaggina di proprietà* del proprietario del fondo con abbattimenti stabiliti dal calendario venatorio in termini di periodo, nessun limite minimo di estensione per costituire una afv, gestione privata delle aree protette con obiettivi stabiliti a priori, pena lo scioglimento dei contratti etc etc...con gare d appalto etc etc...
il fucile a 16 anni invece sarebbe giusto purchè accompagnati da un maggiorenne con 10 anni di porto d armi com era un tempo. prima si impara e si vive la cultura della caccia e meglio è. Chi figlio di cacciatori non ha sparato col fucile insieme al papà* o al nonno anche a meno di 16 anni????

Fulmine
25-02-2009, 20:16
No dai ragazzi, fucile a 16 anni no!! E' pur sempre un arma, che sia affiancato da uno che ha la licenza di caccia da 10-20 anni ma il ragazzino di quell'età* con un fucile non lo concepisco proprio. Su questo punto non sono per nulla favorevole. Per il resto l'ho letto di sfuggita e non commento anche perchè non ho competenza in materia. *:wink:

Kira
25-02-2009, 20:41
Allora per quanto riguarda il testo da me quotato è copiato/incollato pari pari da una discussione su facebook, quindi non c'è nulla di mio.
Inoltre la mia non è una discussione contro la caccia, come ho detto prima sono figlia/nipote di cacciatori (col fucile) e io stessa vorrei/dovrei prendere la licenza, quindi sarebbe studipo indiciare una discussione contro qualcosa che si fa. Ma siccome sono ancora inesperta nella materia, non conosco bene gli articoli ne le leggi che la governano ho voluto postare questa discussione anche per sentire i pareri di chi è piö esperto di me.
Sinceramente la caccia sulle rotte di migrazione, consentita o meno, a me non è che mi piace molto, in fondo mi sembra davvero una cosa proprio contro. Poi, ovviamente, è solo un pensiero personale.
Stessa cosa per i fucili a 16 anni. Mio padre non mi ha mai permesso di usare il suo fucile, fosse anche per gioco, perchè non reputava una cosa intelligente mettere in mano a una ragazzina un'arma, per quanto di bassa potenza offensiva possa essere. Ci saranno prove, esami e leggi che regolamenteranno la questione, ma io sinceramente non sono d'accordo. Già* così fanno abbastanza danni (non tutti, ovvio) ma dare anche un'arma...bah. Anche qui pensiero personale.
Comunque, ripeto, la mia non è una discussione contro la caccia, era solo per comprendere appieno cosa, come e quanto si puo fare con la licenza di caccia. :wink:

huntingu
25-02-2009, 22:46
Si capiva lo spirito del tuo messaggio :wink:

toscano1
26-02-2009, 15:10
Kira
secondo te adesso, dove cacciamo? se vuoi cacciare i colombacci bisogna che tu faccia l'appostamento piö o meno nelle zone dove "passano" e non in mezzo a Piazza San Pietro!!
Ovvio che ci sono zone (valichi) dove NON si possono fare appostamenti, ci sono adesso e ci saranno pure dopo!!
Come dire, sono commenti da Anticaccia quelli che hai riportato col copia/incolla!!

Si dice di aprire la caccia nei Parchi ecc. NON è una apertuta della caccia indiscriminata, ma saranno abbattimenti selettivi (autorizzati sotto contyrollo scientifico delle Isatituzioni preposte) per riportare certi selvatici nel loro numero idoneo affinchè NON facciano danni all'ambiente ed a loro stessi (vedasi la cheratocongiuntivite dei camosci nel Gran Paradiso, dovuta ad un super affollamento di detti selvatici che se la trasmettono ecc ecc)

Non continuo piö perchè ci sarebbe da scrivere un libro in materia; allo stesso tempo certe posizioni del detto Senatore sono fuori luogo e fuori dal mondo...NON prendete tutto per oro colato..qualsiasi persona puo fare proposte di legge, bisogna vedere se poi saranno accolte, cosa che dubito molto!!!

tukutela
26-02-2009, 17:03
Kira non ho frainteso il senso del tuo post, nè spero di averti dato l'impressione di essere sgarbato con te, se lo hai pensato, ti chiedo di scusarmi.
il tuo copia incolla è di evidente stampo protezionistico e non ti dà* la misura esatta della proposta di legge, che puo essere comunque una castronata di un senatore che vuol far vedere che si guadagna la pagnotta per il suo mandato strapagato.
Bisognerebbe procurarsi un testo attendibile non "commentato" e magari farne una discussione serena anche e sopratutto su eventuali misure che possono incidere sulla falconeria.
Mi turba pero una frase, e questa non è copiaincollata da facebook, "non condivido di andare a caccia quando fà* freddo", cosa significa, .... :? temi che la selvaggina abbia una termoregolazione assimilabile alla nostra?....l'attuale legge, per esempio vieta di cacciare in condizioni considerate estreme come con il territorio anche parzialmente coperto di neve...... :x non condivido....ed allora in nord Europa cosa sono degli insensibili massacratori di selvatici?....
No, non è questo l'approccio giusto alla caccia ed ai suoi problemi secondo me, poi tutto puo essere discusso.

UN saluto


Vincenzo

Kira
26-02-2009, 19:28
@tukutela
non preoccuparti, non mi ho trovato la tua risposta sgarbata quindi non hai di che scusarti. Volevo solo fare la precisazione del copia/incolla, ma purtroppo so che il modo in cui postiamo su un forum è sempre meno "capibile" di quando si parla a voce perchè non si puo trasmettere i toni della voce ne le sensazione. ;)

Comuqnue, per quando riguarda la caccia quando fa freddo capisco che gli animali hanno una termoregolazione differente dalla nostra, ma da ignorante quale sono ancora ho pensato che fosse una caccia tipo spropositata proprio quando gli animali sono piö deboli perchè è piö difficile per loro procurarsi da mangiare. Ripeto, ho ancora molto da imparare, quindi espongo i miei dubbi nella speranza che possano essere in qualche modo dissipati. ;)

@toscano
so che purtroppo i posti dove poter cacciare si stanno riducendo sempre di piö, ma le rotte di migrazione sinceramente mi sembra eccessivo. Comunque, è sempre un pensiero personale. ;)

toscano1
27-02-2009, 09:16
Kira
ma non fraintendere...le rotte di migrazione mica sono come le autostrade con le barriere laterali ed il cacciatore si mette in fondo all'uscita del casello a sparare appena escono da pagare il pedaggio!!! è tutt'altro discorso e lungo da spiegare, ma credimi, NON è come pensi tu

tukutela
27-02-2009, 15:08
Giovanni, questa è bella :lol: *:lol: *:lol:


Vincenzo

fra
27-02-2009, 18:56
Kira
ma non fraintendere...le rotte di migrazione mica sono come le autostrade con le barriere laterali ed il cacciatore si mette in fondo all'uscita del casello a sparare appena escono da pagare il pedaggio!!! è tutt'altro discorso e lungo da spiegare, ma credimi, NON è come pensi tu

Io sto zitto che é MEGLIO.
Giovanni pensaci tu che oggi dimostri una strana tolleranza

Kira
27-02-2009, 21:48
Kira
ma non fraintendere...le rotte di migrazione mica sono come le autostrade con le barriere laterali ed il cacciatore si mette in fondo all'uscita del casello a sparare appena escono da pagare il pedaggio!!! è tutt'altro discorso e lungo da spiegare, ma credimi, NON è come pensi tu

lo ripeto, sono ancora troppo inesperta, quindi i vostri commenti e consigli per me sono sempre preziosi. Mi rendo conto che pervoi quello che dico, a volte, puo sembrare ridicolo, quindi mi scuso anche per questo. Ma ti ringrazio per la precisazione :) che comunque simpatica, ma ha reso l'idea. ;)

imonedas
28-02-2009, 07:52
8)

Fulmine
28-02-2009, 17:36
Incomincia a girare le email contro questo disegno di legge... Uno dice una cosa e un'altro un'altra ma sul sito di questo senatore non c'è scritto nulla riguardo a questa legge... boh

Sono un po' confuso

ELIOS
01-03-2009, 16:03
Hai ragione.


Ciao Sean.